16/08/2022poco nuvoloso

17/08/2022poco nuvoloso

18/08/2022nubi sparse e temporali

16 agosto 2022

Montebelluna

Celebrazioni Grande Guerra, Montebelluna ottiene l'Attestato di Benemerenza

A Udine il Coordinamento Albo d'oro Grande Guerra ha riconosciuto l'impegno del Comune con l'istituzione del MeVe, luogo di studio della guerra e di promozione della pace.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Consegna Attestati Benemerenza celebrazione Grande Guerra

MONTEBELLUNA - Con l’istituzione del MeVe, il Memoriale Veneto della Grande Guerra, Montebelluna ha intrapreso un percorso volto a far diventare Villa Correr-Pisani il centro nodale di un percorso storiografico, prima ancora che geografico, volto allo studio e alla comprensione della Prima Guerra Mondiale.

Come espresso fin dal suo nome, il Memoriale Veneto non è “semplice” museo che raccoglie ed espone cimeli, ma un luogo che propone una narrazione polifonica rispetto ai diversi temi sociali, antropologici, ambientali, tecnologici profondamente modificati dal primo conflitto mondiale.

Per questo impegno di rielaborazione storica applicata anche alla contemporaneità, al Comune di Montebelluna è stato conferito l'Attestato di benemerenza, riservato ai Comuni e alle associazioni italiani che nel periodo 2014-2021 si sono distinti per aver celebrato il centenario della Grande Guerra.

Svoltasi in Piazza Libertà a Udine, città decorata con Croce al Merito di guerra e Medaglia d'Oro al Valor Militare per la Resistenza, la cerimonia è stata promossa dal Coordinamento Albo d'oro Grande Guerra 2014-2021 con il patrocinio del Comune friulano e del Military Historical Center e ha visto la partecipazione del sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e di decine di rappresentanti di municipi e associazioni che si sono spese per tenere viva la memoria di una guerra che ha coinvolto milioni di persone.



In rappresentanza del Comune di Montebelluna c’era l’assessore Maria Bortoletto, che dichiara: «Oltre a promuovere eventi iniziative di spessore storiografico, Montebelluna ha concluso il periodo delle celebrazioni con l’inaugurazione del MeVe, il Memoriale Veneto della Grande Guerra, aperto proprio il 3 novembre 2018. Un polo fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Montebelluna che ha voluto creare un luogo che non fosse solo un museo ma uno spazio in cui poter vivere, interpretare e conoscere la storia dell'ultimo secolo a partire dai primi del '900 ad oggi e che, proprio attraverso la conoscenza della storia, vuole promuovere una cultura della pace».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×