23 ottobre 2021

Conegliano

Catturavano illegalmente uccelli protetti, denunciati bracconieri

Nei guai due anziani residenti a Conegliano e Colle Umberto

|

|

Catturavano illegalmente uccelli protetti, denunciati bracconieri

CONEGLIANO/COLLE UMBERTO - La polizia provinciale di Treviso ha denunciato alla locale Procura della Repubblica due anziani, di 67 e 69 anni, residenti nei comuni di Conegliano e Colle Umberto, per l'attività illegale di cattura di specie di uccelli di cui è vietata anche la caccia.

 

Gli agenti hanno individuato una rete tesa nel bosco per la lunghezza di 40 metri e alcune gabbie contenenti uccelli da richiamo protetti, i quali sono stati liberati. Altri uccelli di specie protette sono poi state individuate in gabbie all'interno di una vicina abitazione.

 

Il secondo indagato è invece stato colto nell'atto di distendere reti lineari all'interno di un vigneto e ad utilizzare, come richiami, uccelli protetti imprigionati in varie gabbie. I denunciati rischiano ora la pena dell'arresto fino ad un anno o il versamento di un'ammenda fino a 1.500 euro, oltre ad altre sanzioni amministrative.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

11/11/2017

Operazione anti-bracconaggio a Motta

Un residente è stato deferito all'Autorità Giudiziaria che procederà nei suoi confronti per i reati di uccellagione e detenzione di specie a rischio estinzione

immagine della news

22/08/2016

Un viaggio contro il bracconaggio

Il veterinario moglianese Aldo Giovanella è appena tornato dal Kenia dove sostiene i cuccioli di elefanti e rinoceronti presi di mira dai bracconieri

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×