18/08/2022possibili temporali

19/08/2022pioggia debole e schiarite

20/08/2022parz nuvoloso

18 agosto 2022

Atletica

Altri Sport

Catalin Tecuceanu è di bronzo negli 800 metri ai Giochi del Mediterraneo

Silca Ultralite Vittorio Veneto a medaglia in un’importante rassegna internazionale di atletica leggera

|

|

Tecuceanu - streaming su tv.italiateam.sport

VITTORIO VENETO - Prima maglia azzurra e prima medaglia internazionale per Catalin Tecuceanu. Il ventiduenne di Trebaseleghe (PD), portacolori di Silca Ultralite Vittorio Veneto, domenica 3 luglio, ha conquistato la medaglia di bronzo negli 800 metri ai Giochi del Mediterraneo, in scena a Orano, in Algeria. Con il crono di 1’44’’97 (che è il primato stagionale, a 4 centesimi dal primato personale siglato lo scorso anno), l’azzurro è salito sul terzo gradino del podio, dietro ai due algerini favoriti, Djamal Sedjati, oro in 1’44’’52 e a Yassine Hethat, argento in 1’44’’79. 

Una prova di carattere per l’allievo di Lionello Bettin, supportato per la parte tecnica da Fulvio Maleville, che venerdì aveva passato agevolmente la batteria (vincendo la propria serie in un “tranquillo” 1’47’’10). Oggi la finale, con gli atleti partiti subito a spron battuto. Sicuramente non una gara tattica, visto il passaggio ai 400 in 50’’93. Nella seconda parte di gara, il portacolori di Silca Ultralite ha cercato di guadagnare posizioni, riuscendo a piazzarsi al secondo posto provvisorio. Sul traguardo, il terzo posto finale.
Un 2022 di grandi soddisfazioni per il giovane di origine romena che lo scorso novembre aveva ottenuto la cittadinanza italiana (vive in Italia con la famiglia dal 2008) e ottenuto l’eleggibilità per indossare la maglia dell’Italia nelle competizioni internazionali a marzo. A fine gennaio ha siglato la miglior prestazione Italiana sulla distanza spuria dei 500 metri indoor con il crono i 1’01’’33, scalzando dalla prima posizione il compianto Donato Sabia che nel 1984 aveva corso in 1’02’’8 e Sergio Lafasciano che l’aveva eguagliato nel 1986. A febbraio la conquista del primo titolo italiano negli 800 nella rassegna indoor e domenica 26 giugno il bis tricolore, con la vittoria ai campionati italiani assoluti all’aperto, sempre negli 800.

“Sono contento di aver onorato al meglio la mia prima maglia azzurra e di essermi messo al collo la medaglia di bronzo - dice Tecuceanu - ero venuto a Orano per fare bene, alla mia prima rassegna internazionale con la nazionale. Ho dato tutto per questa medaglia. So di aver intrapreso la strada giusta. Ora mi aspettano altri due importanti appuntamenti, i Mondiali a Eugene negli Stati Uniti e poi gli Europei di Monaco ad agosto, due eventi nei quali mi confronterò con i migliori atleti del mezzofondo veloce. Sarà un’occasione unica per imparare”. 

Grande soddisfazione anche in casa Silca. “Prima uscita e prima medaglia per il nostro Catalin - commenta il presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti - non possiamo che essere contenti di questo podio internazionale, in una rassegna qualificata e partecipata. Correre poi nuovamente sotto l’1’45’’ conferma Catalin tra i protagonisti anche a livello internazionale. Bravo a Tecuceanu e bravo al suo allenatore Lionello Bettin, stanno raccogliendo il frutto di tanto lavoro”. 
Ora sotto con i prossimi appuntamenti: i Mondiali che si terranno in America dal 15 al 24 luglio e gli Europei in programma in Germania dall’11 al 21 agosto.
 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×