04/12/2021nubi sparse

05/12/2021pioggia debole e schiarite

06/12/2021sereno

04 dicembre 2021

Castelfranco

A Castelfranco nuovi cestini pubblici per migliorare la raccolta dei rifiuti e il decoro urbano

Raggiunto l'accordo con Contarina per sostituire gli oltre 500 cestini. L'assessore Filippetto: «Sarà rinnovato l’arredo urbano senza spese per il Comune».

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Cestini ricolmi di rifiuti a Castelfranco

CASTELFRANCO - Immagini come quelle della foto di copertina dovrebbero diventare sempre più rare. Sono in arrivo nuovi cestini che andranno a sopperire quelli oggi presenti nel territorio comunale, molti dei quali, causa maltempo, incuria e vandalismo, sono gravemente danneggiati, tanto da essere stati scherzosamente rinominati “i cestini con il prolasso”. Ora non solo i cestini del centro, ma tutti i circa 580 cestini del Comune di Castelfranco saranno sostituiti da nuovi contenitori, pensati per una corretta raccolta differenziata dei rifiuti anche fuori casa. Il tutto a costo zero per le tasche del Comune.

I nuovi cestini, infatti, garantiranno una facile separazione delle varie tipologie di rifiuto, oltre a limitare l’abbandono di rifiuti, l’uso improprio dei cestini e facilitare lo svuotamento da parte degli addetti alle raccolte. Sarà inoltre rivista la distribuzione dei cestini nel territorio e le frequenze di svuotamento, ponendo una particolare attenzione al luogo in cui saranno posizionati i nuovi contenitori, e alla tipologia di rifiuti maggiormente prodotta nella zona.

La nuova distribuzione, che garantirà alla città un maggior decoro urbano, è il frutto di un progetto che il Consiglio di Bacino Priula ha promosso e studiato dalla fine 2019 per adattarlo al territorio castellano. Per procedere con l’iter, ogni Comune del Bacino ha scelto come procedere con i cestini da dismettere e il comune di Castelfranco ha deciso di optare per la cessione a titolo gratuito dei cestini, come ricordato dall’assessore all’ambiente, Roberto Filippetto: «Abbiamo sottoscritto questo accordo con Contarina che per il Comune ha notevoli vantaggi. Innanzitutto sarà rinnovato l’arredo urbano e per tutti sarà più facile fare la raccolta differenziata anche fuori casa».

«Inoltre – prosegue l’assessore – i circa 580 cestini pubblici ora dislocati nel territorio comunale di proprietà del Comune, saranno ceduti gratuitamente a Contarina che si occuperà del loro corretto smaltimento. I nuovi cestini che verranno installati saranno di proprietà di Contarina che si occuperà quindi del loro acquisto, ma anche della manutenzione o sostituzione in caso di rottura. Per il Comune quindi non ci saranno spese da sostenere».

Foto tratte dal gruppo Facebook "Sei di Castelfranco Veneto se...NUOVO"

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×