30/11/2022nuvoloso

01/12/2022pioviggine

02/12/2022pioviggine

30 novembre 2022

Castelfranco

Castelfranco, incidenti con fuga e imbrattamenti: mese di grande lavoro per la polizia locale

Colti in flagranza due giovanissimi intenti ad imbrattare con scritte il sottopasso del Mc Donald

|

|

castelfranco

CASTELFRANCO - Sono 13 gli incidenti rilevati dal comando di Polizia Locale nel mese di luglio: al contrario degli scorsi anni, i principali assi viari non hanno visto uno svuotamento per le tradizionali ferie, mantenendo alto il livello di traffico. Si tratta di sinistri quasi sempre dettati da distrazione alla guida dovuta all’uso degli smartphone per messaggiare. In due casi i conducenti che hanno causato il sinistro si sono dati alla fuga, rintracciati però dopo poche ore, grazie all’attività investigativa della squadra infortunistica che così ha potuto assicurare il colpevole alle proprie responsabilità e garantire il giusto risarcimento ai coinvolti.

 

Sul fronte della sicurezza stradale sono 7 le vetture sottoposte a sequestro nel mese di luglio (e ben 53 da inizio anno) per circolazione priva della prescritta copertura assicurativa. 6 invece le patenti ritirate per velocità o guida in stato di ebrezza; l’ultimo ritiro è avvenuto sabato sera durante i pattugliamenti notturni lungo la regionale 53 nei confronti di un cittadino pizzicato con tasso alcolemico oltre il limite consentito di 0,5 g/l. Tra i ritiri patenti, anche quelli di due cittadini sono stati colti a sfrecciare uno a 101 ed il secondo a 108 km/h su limite di 50 all’ora in via Sile. I controlli sul rispetto dei limiti di velocità continueranno soprattutto in prossimità dei centri abitati e plessi scolastici.

 

Nel mese appena conclusosi sono 6 le persone deferite all’autorità giudiziaria per reati a vario titolo ultimo in ordine di tempo il proprietario di due cagnolini abbandonati in auto sotto il sole. In fase di ultimazione la notifica delle sanzioni ad alcuni cittadini che hanno compiuto copiosi sversamenti di rifiuti nella zona industriale di Via Toniolo, a fine luglio, tutti successivamente identificati grazie all’operato degli agenti. Sempre durante i pattugliamenti serali sono stati colti in flagranza due giovanissimi intenti ad imbrattare con scritte il sottopasso del Mc Donald. Successivamente identificati, sono stati contattati i genitori ai quali spetterà oltre la sanzione anche sostenere i costi del ripristino.

 

“Il nostro comando di Polizia locale continua a dare prova di professionalità e tempestività - commenta il sindaco Stefano Marcon -. In particolare, segnalo l’individuazione dei due ragazzi che nelle scorse sere sono stati pizzicati mentre imbrattavano il sottopasso del Mc Donald già preso di mira anche in passato e da poco risistemato dall’amministrazione. Mi auguro che possa servire loro da lezione per non ripetere atti simili e permetta loro di maturare un maggior senso civico e rispetto delle cose di tutti”. OT

 



Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×