20/06/2024velature estese

21/06/2024velature sparse

22/06/2024poco nuvoloso

20 giugno 2024

Castelfranco

Castelfranco e Asolo in ginocchio: è iniziata la conta dei danni ma l’acqua permane

Amaro risveglio oggi per molti Comuni della Castellana e dell’Asolano dopo una notte di paura - LE FOTO

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

piazza Giorgione

CASTELFRANCO / ASOLO – Questa mattina Castelfranco si è risvegliata dopo una notte da incubo ancora con l’acqua in Piazza Giorgione e pur se scantinati, garage e sottopassi sono ancora sott’acqua, inspiegabilmente sono arrivati gli ambulanti per allestire il mercato, nella porzione di piazza dove non c’è acqua, evidentemente non avvisati della situazione. La circostanza ha destato non poche perplessità visto che tutte le scuole sono state chiuse e molti sono impegnati con pompe e altri mezzi per tornare alla normalità: serve quindi che le vie principali siano sgombre per poter far transitare i mezzi. La viabilità è ancora da ripristinare in parte della città, con i sottopassi allagati fino al piano campagna, mentre strutture pubbliche come la casa di riposo Sartor, in via Ospedale, hanno tutti i locali interrati sommersi dall’acqua: fortunatamente le stanze degli ospiti sono ai piani superiori.

L’IPSIA Galileo Galilei di via Avenale è stata probabilmente la scuola più colpita dall’esondazione, vista la vicinanza al corso d’acqua che questa notte è impietosamente straripato mettendo in ginocchio l’intero quartiere castellano. L’accesso alla città è limitato su alcuni tratti, il sottopasso dell’Iper, per chi arriva da Treviso è chiuso perché sommerso dall’acqua. Insomma, la città è stata messa duramente alla prova ma va segnalato che i castellani si sono subito rimboccati le maniche e molte famiglie, nei condomini, hanno accolto i vicini che abitano ai piani inferiori. Malgrado ci sia ancora molto da fare, almeno ora sembra che si sita lentamente tornando alla normalità dopo una notte in cui le sirene dei mezzi di soccorso hanno scandito tristemente il tempo.

Nel Comune di Asolo le cose non sono certo andate meglio. Ecco il drammatico riepilogo di questa notte fatto dal Sindaco Mauro Migliorini: “Senza parole... Ho perso il conteggio di abitazioni, scantinati, garage, stalle, attività produttive, attività commerciali, scuola, strade, frane, auto, persone estratte dalle auto... Alcune strade le abbiamo riaperte, altre nelle prossime ore. Non è finita, stiamo intervenendo nella scuola, aiutando persone, allettati... Centinaia di persone al lavoro tra dipendenti, protezione civile, soccorso alpino, carabinieri, polizia locale, cittadini vari, 118...”. Un bilancio davvero impressionante quello fatto dal primo cittadino che dà la misura di come il maltempo abbia impietosamente flagellato l’Asolano.

Ma si registrano disagi anche nei comuni limitrofi. Ad Altivole dove la Sindaca Chiara Busnardo pur postando foto di strade allagante, questa notte, ha rassicurato la sua gente: “Cari Altivolesi, siamo operativi con il COC comunale, stiamo cercando di soccorrere le situazioni più critiche nel nostro territorio al momento si concentrano a San Vito su Via Rosina e Via Strada Bassa (chiuse al traffico). Le situazione delle nostre scuole è sotto controllo e domani saranno aperte regolarmente”.

Ben più seria la situazione a Riese Pio X dove questa mattina tutte le scuole sono chiuse. “Si prega la cittadinanza di rimanere in casa a causa dell'allagamento di molti tratti delle strade comunali – si legge in un avviso diffuso dal Comune -. La squadra della protezione civile è già all'opera per intervenire nei punti più critici. Attualmente le vie interrotte sono: De Gasperi, Masaccio, brigata Martiri del Grappa, 27 aprile, Callalta, Calle, Ca' Miane. Tutte le squadre della protezione civile e del comune sono operative con pompe e sacchi ma la situazione è critica in molti punti. Vi chiediamo nuovamente di non circolare e di non superare le barriere delle strade chiuse al traffico”.

Leggi anche:

Castelfranco e Asolo sott’acqua, i sindaci: “Non uscite di casa” 
 

FOTO DI CASTELFRANCO VENETO 

di Carlo Dorella e Andrea De Luca e altri da Facebook

FOTO DI ASOLO (pubblicate dal Sindaco Migliorini)

FOTO DI RIESE PIO X (da Facebook)


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×