11 maggio 2021

Castelfranco

A Castelfranco 5 milioni per la manutenzione straordinaria delle scuole superiori

Il governo ha finanziato interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico. Il sindaco Marcon: «Quando si lavora bene si ottengono i risultati».

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Stefano Marcon (a sx) davanti all'ex-convitto Maffioli, oggetto di interventi finanziati dal Governo.

CASTELFRANCO - In sede di commissione consiliare, il sindaco Stefano Marcon ha illustrato i prossimi interventi che saranno realizzati a Castelfranco, dopo che in settimana il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha firmato il decreto di autorizzazione degli interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole superiori di competenza delle Province e delle Città metropolitane. Non erano quindi previsti nuove costruzioni o ampliamenti di edifici esistenti.

Si tratta di un fondo di 855 milioni totali dal 2020 al 2024: di questi, ben 13 milioni saranno destinati alla provincia di Treviso per un totale di 21 interventi, 7 dei quali interesseranno istituti di Castelfranco. La città del Giorgione vedrà infatti lavori per circa 6 milioni e 360mila euro. A beneficiare maggiormente dei fondi sarà l’Itis Barsanti, che con oltre 5 milioni di euro vedrà la manutenzione straordinaria e l’efficientamento energetico del corpo centrale, della palestra e dei laboratori.

Riguardo gli altri istituti, sono previsti interventi a Villa Dolfin dell’Ipssaar Maffioli (500mila euro per la manutenzione della copertura), all’Itg Martini (200mila euro) e alla palestra dell’Ipsia Galilei (248mila euro). Previsti poi lavori anche all’interno dell’ex-convitto del Maffioli lungo via Postumia (vedi foto), che ospiterà le classi del Sartor oggi a Soranza.

«Quando si lavora bene e con anticipo, quando si programma, quando ci si fa trovare pronti coi progetti all’uscita dei bandi di finanziamento, si ottengono i risultati» ha spiegato Stefano Marcon, che aggiunge: «Dopo aver investito 5,8 milioni di euro nell'emergenza Covid, con questi finanziamenti andiamo mettere a norma e sistemare quasi il 20% degli edifici scolastici provinciali».

Il sindaco ha poi annunciato anche i futuri progetti. «Il governo ha in programma un nuovo finanziamento da oltre 1 miliardo e 125 milioni di euro, dei quali 18 milioni dovrebbero essere destinati alla provincia di Treviso. Si stima che Castelfranco riceverà circa 3 milioni di euro, con i quali potremmo far uscire dai container gli studenti del Liceo Giorgione, così come il secondo stralcio dell’istituto Nightingale, il cui progetto definitivo sarà affidato entro il 31 agosto di quest’anno».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×