21 settembre 2021

Sport

Altri Sport

Casier a Lezione da Catalina Ponor

La pluricampionessa olimpica è stata ospite della Polisportiva, insieme all’ex iridata Camelia Voinea

|

|

Casier a Lezione da Catalina Ponor

CASIER - Un mito della ginnastica mondiale ha fatto tappa nella Marca. E le atlete della Polisportiva Casier si sono ritrovate con un’insegnante d’eccezione: Catalina Ponor, una delle più grandi ginnaste di ogni tempo.

 

L’incontro, svoltosi nella palestra di via Mattei, che da qualche mese ospita gli allenamenti della squadra di ginnastica artistica della Polisportiva Casier, è frutto del gemellaggio tra la società trevigiana e il Farul Constanta, club di Catalina Ponor e di un’altra fuoriclasse, l’ex iridata (e argento olimpico) Camelia Voinea, atleta di vertice internazionale negli anni ’80.

 

Dieci giovani atlete romene, insieme a quattro tecnici (tra cui, appunto, Ponor e Voinea), sono state ospiti della Polisportiva Casier in occasione di un campus che ha permesso il confronto tra le diverse metodologie di allenamento.      

 

“E’ stata un’esperienza utile e formativa - ha detto Bruno Sartorato presidente della Polisportiva Casier, realtà multiforme (seicento tesserati per una dozzina di discipline), di cui la ginnastica artistica rappresenta da sempre uno dei fiori all’occhiello -. Lo sport, e la ginnastica artistica in particolare, si è confermato veicolo d’incontro tra culture, generando nuove occasioni di crescita globale che le atlete, in molti casi giovanissime, hanno potuto vivere in prima persona”. 

 

Catalina Ponor è la ginnasta che ha offuscato il ricordo di sua maestà Nadia Comaneci, conquistando tre ori - nella trave, nel corpo libero e a squadre - all’Olimpiade di Atene 2004. Un’impresa riuscita solo alla connazionale Daniela Silivas, tre volte campionessa olimpica a Seul 1988.  

 

Dopo un precoce ritiro, la Ponor è tornata alle competizioni alla vigilia dei Giochi di Londra, dove ha vinto altre due medaglie (un argento nel corpo libero, lasciandosi alle spalle anche l’azzurra Vanessa Ferrari, e un bronzo a squadre) che l’hanno fatta entrare definitivamente nella storia della ginnastica artistica. 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×