12/04/2024sereno

13/04/2024poco nuvoloso

14/04/2024sereno

12 aprile 2024

Mogliano

Casale, si presenta all'ufficio postale per attivare una Postepay con documenti falsi: 19enne inseguito e bloccato dai carabinieri

Il giovane veneziano aveva una carta d'identità di un fantomatico cittadino indiano

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

carabinieri davanti ufficio postale

CASALE SUL SILE - Diciannovenne veneziano si presenta all'ufficio postale di Casale sul Sile per richiedere una prepagata Postepay con una carta d’identità palesemente falsa: il documento infatti risultata essere stato rilasciato da un comune del bresciano a nome di un fantomatico cittadino indiano.

Insospettito il direttore dell’ufficio postale di via Nuova Trevigiana ha subito allertato i carabinieri. Le pattuglie sono intervenute all'interno dell'ufficio postale e alla vista dei militari dell’arma il 19enne si è dato alla fuga ma è durata poco. Il giovane è stato bloccato e arrestato per truffa e possesso di documento di identità falso. L'ipotesi dei carabinieri è che il 19enne volesse usare la Postepay per compiere delle truffe on line.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×