26 ottobre 2020

Treviso

In casa refurtiva per 50mila euro, fermati quattro rumeni

I capi, oltre duecento, erano già stati impacchettati per essere spediti

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

In casa refurtiva per 50mila euro, fermati quattro rumeni

TREVISO – Refurtiva per 50mila euro in un appartamento di Silea, arrestati quattro rumeni. Sono stati fermati per un controllo dalla polizia sabato sera lungo viale Della Repubblica a Treviso.

Alla guida dell’auto, una Passat, c’era un ragazzo di 25 anni senza documenti.

Per questo i quattro - oltre al 25enne al volante c’erano due ragazze di 21 e 28 anni ed un altro ragazzo di 18 anni – sono stati portati in Questura per accertamenti.

Si è scoperto che erano ospiti di una connazionale di 28 anni residente a Silea, nell’appartamento dove poi è stata ritrovata la refurtiva, tutta merce che i quattro avevano probabilmente loro stessi taccheggiato in negozi d’abbigliamento delle provincie di Treviso e Venezia. Complessivamente avevano messo insieme oltre duecento capi di svariate marche.

Erano già stati impacchetti e pronti per essere inviati all’esterno.

Nello stesso appartamento sono stati trovati anche dei televisori, navigatori satellitari e dei farmaci provenienti dall’Est Europa forse destinati a qualche palestra della provincia.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×