30 marzo 2020

Vittorio Veneto

Carta fedeltà Ascom nei primi 70 negozi

La tessera gialla potrà essere richiesta gratuitamente

| Claudia Borsoi | commenti |

| Claudia Borsoi | commenti |

Carta fedeltà Ascom nei primi 70 negozi

VITTORIO VENETOAscom fidelity card sbarca nei primi settanta negozi del mandamento dando la possibilità ai clienti di usufruire di sconti e promozioni.

 

«Non la solita tessera, né l’ennesima iniziativa promozionale basata sulla scontistica, ma un vero e proprio servizio che offriamo gratuitamente ai nostri associati e proponiamo alla nostra clientela, per cercare di ridare slancio all’economia locale ed al nostro settore in particolare» evidenzia Michele Paludetti presidente di Ascom Vittorio Veneto.

 

L’iniziativa, realizzata dall’associazione in collaborazione con Banca Prealpi, dopo esser stata annunciata è ora operativa. La tessera, di colore giallo e gratuita, può essere ritirata in una delle attività commerciali aderenti: sarà sufficiente compilare un modulo con i propri dati, fornire e-mail o numero di cellulare per essere aggiornati sulle promozioni speciali, e poi la si potrà utilizzare nei negozi che espongono l’apposita vetrofania (elenco allegato sotto). Oltre alla carta fedeltà gialla, ce n’è una rossa riservata ai soci Ascom.

 

«Abbiamo deciso di partire in questi giorni – spiega la direttrice di Ascom Vittorio Veneto, Antonella Secchi – con una settantina di esercizi commerciali, ma le adesioni per i commercianti sono sempre aperte. Crediamo in questo nuovo servizio nel quale Ascom sta investendo con convinzione: una persona nei nostri uffici è infatti dedicata proprio alla gestione delle fidelity card. Si tratta di un servizio nuovo, quindi soggetto a possibili miglioramenti: pertanto in questa fase iniziale valuteremo al meglio i dettagli, cercando di affinare la formula per rispondere sempre più e meglio alle esigenze dei nostri associati e dei loro clienti».

 



Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×