22/04/2024rovesci di pioggia

23/04/2024pioggia debole e schiarite

24/04/2024pioggia

22 aprile 2024

Montebelluna

Caro energia: a Montebelluna arriva un contributo ministeriale

L'importo sarà destinato al pagamento delle utenze del gas dato l’aumento previsto a breve

| Margherita Zaniol |

| Margherita Zaniol |

Municipio di Montebelluna

MONTEBELLUNA - E’ di 61mila euro il contributo ministeriale ottenuto dal Comune di Montebelluna per fare fronte al caro energia. Un importo che sarà destinato al pagamento delle utenze del gas dato l’aumento previsto a breve quando inizieranno ad essere riscaldati gli uffici comunali ma soprattutto i plessi scolastici. E’ questa una delle voci della sesta variazione di bilancio approvata ieri dalla giunta comunale.

Spiega l’assessore al bilancio, Lucrezia Favaro: “Tra le voci relative alle spese, si segnala l’aumento del contributo rivolto ai Comitati civici per 11mila euro, gli straordinari relativi alle consultazioni elettorali del 25 settembre per 33.500 euro (che poi saranno rimborsati dallo Stato), l’incremento della spesa per Iva a debito da versare allo Stato per 20mila euro e, in positivo, i risparmi sulle quote di rimborso mutui per 54.170,63 euro.

Altri 49mila euro di variazione della spesa, questa volta in conto capitale, riguardano la manutenzione straordinaria delle scuole medie che comprende anche l’installazione di un nuovo cancello presso la scuola Papa Giovanni XXIII finanziata per 24.500 euro con proventi da perequazione e gli ulteriori contributi agli istituti comprensivi per 25mila euro per l’acquisto di materiali e attrezzature utili per l’attività scolastica. Infine, non essendo più praticato lo smart working, è stato incrementato lo stanziamento dei buoni pasto per i dipendenti comunali per 10mila euro”.

Quanto alle entrate invece, si evidenzia un maggiore stanziamento per Tasi per 6.053,75 euro per ravvedimenti già versati dai contribuenti e lo stanziamento di 25.775,62 euro per Tosap a seguito della maggiore assegnazione di 15.668,31 euro per trasferimento compensativo Tosap settore turistico e maggiore assegnazione di 10.107,31 euro per trasferimento compensativo Tosap attività commerciali. Infine, è inserita in bilancio la somma di 1 milione 357.741 euro a seguito del contributo concesso sul Bando PNRR per la riqualificazione funzionale dell’asilo nido. Il contributo si aggiunge al contributo regionale di 411mila euro ottenuto nel 2019 e già inserito in bilancio.

Continua il sindaco, Adalberto Bordin: “Quello del caro prezzi e del caro energia è un tema purtroppo sempre più caldo a cui l’amministrazione sta cercando di far fronte nel migliore dei modi, per quanto possibile. Per questo in prima battuta già a inizio estate abbiamo deciso di congelare circa 1 milioni e mezzo dell’avanzo libero impiegando solo 390mila euro di cui 100mila euro destinato all’aumento di costi delle bollette del gas degli edifici comunali. Ora, attraverso le misure urgenti per il contenimento dei costi dell'energia elettrica e del gas naturale messe a punto dallo Stato siamo riusciti ad ottenere ulteriori 61mila euro, preziosi per far fronte agli inevitabili maggiori costi previsti con l’attivazione del riscaldamento nei plessi scolastici”.

La variazione sarà sottoposta al consiglio comunale entro il prossimo 30 settembre data entro la quale dovrà anche essere approvato il bilancio consolidato.

 


| modificato il:

Margherita Zaniol

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dossier

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×