01/02/2023parz nuvoloso

02/02/2023poco nuvoloso

03/02/2023poco nuvoloso

01 febbraio 2023

Treviso

Carenza di medici di base nel territorio: "Aumento dei massimali e reclutamento di dottori provvisori"

Al vaglio azioni straordinarie per i quattro distretti socio-sanitari illustrate nel corso della Conferenza dei Sindaci dell'Ulss 2

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

medici di base

TREVISO - “Aumento del massimale per i medici di base e dei medici e reclutamento di numerosi medici provvisori in attesa dell'assegnazione delle zone carenti richieste alla Regione”.

Sono queste le azioni strategiche per i quattro distretti socio sanitari decise nel corso della riunione della Conferenza dei sindaci dell’azienda Ulss 2 Marca trevigiana tenutasi oggi, venerdì, e condivise con le amministrazioni comunali per far fronte all’attuale scenario dell’assistenza medica sul territorio, in particolare medicina generale, continuità assistenziale, pediatria di libera scelta e assistenza medica nei centri di servizi.

“Sono state anche condivise possibili azioni straordinarie da attuare in sinergia con le amministrazioni comunali - spiega in una nota l’Ulss2 - tra cui la revisione degli ambiti territoriali al fine di ampliare l'offerta, la variazione delle modalità di comunicazione con i cittadini in occasione della cessazione dell'attività dei medici e pediatri e il possibile coinvolgimento di altre tipologie contrattuali di medici in questa fase di carenza di medici di medicina generale”.

“Stante la prossima assegnazione delle zone carenti da parte di azienda zero, è stato deciso di di programmare un ulteriore incontro a fine agosto per rifare il punto della situazione e valutare la messa in opera delle sopra citate misure straordinarie”. 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×