06 maggio 2021

Cronaca

Capodanno: aereo in avvicinamento all'aeroporto di Bogotà colpito da pallone pirotecnico

Esaminando i residui attorcigliati alla fusoliera dell'aereo, è apparso subito chiaro agli esperti che è stata sfiorata una tragedia.

|

|

aereo a Bogotà

COLOMBIA - Sui cieli della Colombia, alla vigilia di Capodanno, il 31 dicembre, un Airbus A319 della compagnia Avianca, durante l'avvicinamento all'aeroporto colombiano, è stato colpito da una sorta di pallone aerostatico utilizzato in occasione dello scoppio dei fuochi pirotecnici. L’airbus era in viaggio da Orlando, Stati Uniti alla volta di Bogotà, in Colombia.

 

I piloti sono stati in grado di continuare il loro atterraggio del volo AV29. Non è stato immediatamente chiaro se il pallone stesse trasportando dei veri fuochi d'artificio, ma si è rivelato essere pieno di orpelli. Lunghi fili di plastica colorata, infatti, si sono avvolti attorno alla coda dell'aereo e alcuni, apparentemente, sono entrati in uno dei suoi motori.

 

Esaminando i residui attorcigliati alla fusoliera dell'aereo, è apparso subito chiaro agli esperti che è stata sfiorata una tragedia. Che cosa ci facesse proprio su quella rotta il pallone aerostatico è ancora un mistero. E proprio su questo sta indagando la Colombia Aeronautica Civil, che dopo aver confermato la notizia ha immediatamente aperto un'inchiesta sulla tragedia mancata di un soffio.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×