29/02/2024pioggia debole

01/03/2024pioggia

02/03/2024pioviggine

29 febbraio 2024

Esteri

Cane scappa dal treno e percorre 200 chilometri per tornare dal padrone

Ora Maru è al sicuro nel canile, circondata dall'amore e dalla cura che merita.

|

|

cane

Maru, una bullmastiff di soli un anno, è stata messa su un treno Transiberiano, destinata al canile da cui proveniva. Il suo padrone aveva affermato di essere allergico e di non poterla più tenere. Tuttavia, Maru aveva altri piani. Mentre il treno sfrecciava attraverso i vasti paesaggi siberiani, Maru ha trovato la forza di aprire la porta del suo compartimento con le zampe, fuggendo a una fermata chiamata Achinsk, nel cuore delle fitte foreste siberiane. Nonostante le grida disperate del personale del treno, Maru non si è voltata indietro.

 

La responsabile di un canile a Novosibirsk ha sentito la chiamata d'aiuto di Maru. Ha mobilitato un gruppo di ricerca e ha diffuso l'appello attraverso i social media, chiedendo a chiunque avesse informazioni di contattarla. Dopo due giorni e mezzo di ricerche incessanti, Maru è stata finalmente trovata, esausta e ferita, in una zona industriale non lontano dalla casa del padrone. Le sue zampe erano ferite e i cuscinetti danneggiati, il musetto screpolato dal freddo. Maru sembrava essere "in lacrime”. Maru aveva percorso ben 200 chilometri nelle profondità della foresta siberiana, desiderando solo tornare dal suo padrone. Fortunatamente, è stata ritrovata prima che orsi o lupi potessero avvicinarsi. Ora Maru è al sicuro nel canile, circondata dall'amore e dalla cura che merita.

Foto: immagine di repertorio


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×