16 ottobre 2021

Esteri

Canale Suez bloccato, un'altra nave arenata

Si è bloccata al 54esimo chilometro. La chiusura temporanea è la seconda, quest'anno, dopo quella di marzo causata dell'Ever Given

|

|

Canale Suez bloccato, un'altra nave arenata

EGITTO - Navigazione sospesa nel Canale di Suez dopo che si è arenata una gigantesca portacontainer all'altezza del chilometro 54. Il Canale è stato riaperto alla circolazione dopo lo stop legato alla manovra della Coral Crystal, una nave battente bandiera panamense costruita nel 2012. Secondo Traffic Marine, una società di localizzazione delle navi, la nave era in rotta verso Port Sudan sul Mar Rosso.

 

I rimorchiatori dell'Autorità del Canale sono riusciti a far muovere la nave, che trasporta un carico di 43.000 tonnellate. La Coral Crystal ha alla fine ripreso il suo viaggio. La chiusura temporanea del Canale di Suez è la seconda, quest'anno, dopo quella di marzo causata dell'Ever Given. Era il 23 marzo quando una delle più grandi portacontainer del mondo bloccò per sei giorni la rotta tra Asia ed Europa. Ha potuto lasciare il Canale solo il 7 luglio scorso dopo che è stato raggiunto un accordo tra gli armatori e l'Autorità del Canale di Suez. Era stato chiesto un risarcimento danni di 916 milioni di dollari a causa dei mancati introiti, richiesta poi ridotta a 550 milioni.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×