28 settembre 2021

Cronaca

Cameriera taglia il pene al capo: "Mi voleva violentare"

E' accaduto in Spagna. La donna è in carcere

|

|

coltello

SPAGNA - Ha preso un coltello e ha tagliato il pene al suo capo, accusandolo di volerla violentare. Per questo una cameriera è finita in carcere con l'accusa di aggressione e percosse. E' accaduto a Sant Andreu de la Barca, vicino a Barcellona e come riporta il quotidiano spagnolo La Vanguardia i protagonisti sono due 40enni originari del Bangladesh.

 

L'uomo si è presentato una notte in ospedale sanguinante, e dietro di lui è arrivata la donna, che ha dichiarato di aver agito per legittima difesa, in quanto il suo capo era solito violentarla. All'ennesimo tentativo di abusare di lei, questa ha preso in mano un coltello da cucina e l'ha mutilato.

 

I due, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, avevano lavorato insieme al bar “El Sibarita de la Barca” per circa sei mesi e stavano spesso insieme. I vicini pensavano addirittura che i due avessero una relazione: impressione evidentemente errata visto l'epilogo.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×