03/12/2021pioggia e schiarite

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia e schiarite

03 dicembre 2021

Esteri

Cambio al vertice della Joint Task Force C4 in Afghanistan

Ad Herat arrivano i militari del 7° reggimento trasmissioni di Sacile

|

|

Cambio al vertice della Joint Task Force C4 in Afghanistan

HERAT - Il Tenente Colonnello Roberto Baldisserri ha ceduto oggi al Tenente Colonnello Giovanni Di Giovanni il comando della Joint Task Force C4 del Regional Command West, l’assetto interforze del contingente multinazionale di ISAF responsabile delle comunicazioni nella regione occidentale dell’Afghanistan e dei collegamenti tra il contingente italiano e la madrepatria, con la tradizionale cerimonia che ha visto il proprio culmine nel simbolico passaggio dello stendardo tra i due comandanti.

La cerimonia si è svolta nella base di “Camp Arena” alla presenza del Comandante del Regional Command West, il comando a guida italiana che opera nell'area occidentale dell'Afghanistan, Generale Manlio Scopigno. Nel proprio discorso il Gen. Scopigno ha elogiato l’operato del Ten. Col. Baldisserri e del suo personale “per la grande professionalità dimostrata nel garantire un efficace sistema di comunicazioni ed informazioni, indispensabile per l’esercizio della funzione di comando e controllo del Regional Command West”.

Alla Joint Task Force C4 cedente, composta da personale del 2° reggimento trasmissioni alpino di Bolzano, del 1° reggimento trasmissioni di Milano, del 33° reggimento guerra elettronica di Treviso ed assetti specialistici dell'Aeronautica Militare, subentrano i militari del 7° reggimento trasmissioni di Sacile, ai quali spetterà l’onere di proseguire il lavoro svolto dai predecessori, nell’ambito della graduale rimodulazione degli assetti del contingente italiano in vista del termine della missione ISAF, previsto entro la fine del 2014.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×