20 settembre 2021

Lavoro

Callipo: primo semestre in crescita con +12,5%.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Callipo: primo semestre in crescita con +12,5%.

Roma, 28 lug. (Labitalia) - Callipo, azienda calabrese con una storia di 108 anni nelle conserve ittiche di qualità, ha registrato, al 30 giugno 2021, un fatturato pari a 37.438.168 euro in crescita del 12,5% rispetto allo stesso periodo del 2020. Un risultato che conferma il trend positivo che l’azienda segue in modo costante, anno dopo anno, chiudendo con il segno '+' anche il 2020 con un fatturato di 67.409.064 euro in aumento del 7,6% rispetto al 2019.

Performance importanti frutto di una strategia di sviluppo mirata alla diversificazione sia dei canali di vendita che dei prodotti e nel 2020 si è scelto di puntare ulteriormente in questa direzione ampliando l’offerta anche a referenze che esulano dal core business del mondo ittico con i brand 'Callipo Dalla Nostra Terra' e 'Callipo 1913'. I prodotti 'best seller' nel primo semestre 2021 rimangono le conserve ittiche con i classici Filetti di Tonno in olio di oliva in vaso di vetro da 170 gr e le 'scatolette' di tonno in olio di oliva nel formato 80gr x3, comfort food per eccellenza anche durante il lockdown.

Risultati importanti arrivano anche dall’e-commerce shop.callipo.com che dopo aver triplicato il fatturato nel 2020, rispetto al 2019, continua a dare soddisfazione anche nel 2021. L’incremento nel primo semestre non riguarda solo il mercato interno ma anche l’export che vale per il 10% del fatturato globale e supera 3.700.000 euro, in crescita del 16,5% grazie all’ingresso in nuovi mercati come il Marocco e al consolidamento di altri quali Usa, Canada, Svizzera, Germania, che ha registrato un forte sviluppo nel canale del Food Service.

Uno processo di crescita costante per l’azienda con sede a Pizzo (VV) guidata dalla omonima famiglia giunta alla quinta generazione. Una realtà solida e affidabile, dove lavorano oltre 200 persone, che continua a produrre ricchezza sul territorio e ad investire in innovazione, dotandosi di tecnologie per l’industria 4.0, in ricerca & sviluppo, per ampliare il portfolio prodotti, come afferma Giacinto Callipo, quinta generazione della famiglia: “Affrontiamo anche il secondo semestre del 2021 con ottimismo, forti del trend positivo già registrato nei primi mesi".

"Entro fine anno - annuncia - contiamo di inaugurare il nuovo magazzino a San Pietro, a 15 km dallo stabilimento di produzione. Si tratta di un investimento di oltre 5 milioni di euro che ci consentirà di avere una capacità di stoccaggio per i prodotti finiti doppia rispetto all’attuale e, contestualmente, ci permetterà di poter ampliare il reparto confezionamento utilizzando l’area finora adibita a magazzino presso lo stabilimento di Maierato. Con questo terzo magazzino il processo di produzione sarà dislocato su 3 siti: il magazzino della materia prima tonno nell’Area Portuale di Gioia Tauro, la lavorazione nello stabilimento di Maierato, il magazzino dei prodotti finiti a Lamezia Terme (CZ) - Zona Industriale San Pietro".

Una conferma del successo aziendale arriva anche dalla classifica 'Imprese top 2021' che vede Callipo inserita tra le migliori aziende alimentari che trainano il made in Italy. La classifica è stata realizzata dal Centro Studi ItalyPost in collaborazione con 'L’Economia' del 'Corriere della Sera' analizzando le realtà imprenditoriali cresciute costantemente negli ultimi 6 anni registrando risultati sopra la media nei propri settori di riferimento.

 



AdnKronos

Annunci Lavoro

Cerchi o offri lavoro? Accedi al servizio di quice.it. Seleziona tipologia e provincia per inserire o consultare le offerte proposte!


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×