17 maggio 2021

Calcio

Calcio

Calcio, Serie B / Il Pordenone vince a Perugia e arriva a Monastier per il test dei tamponi

La squadra del tecnico trevigiano Tesser è al terzo posto e "vede" la Serie A. Capitan Stefani: “Siamo felici, anche se la strada è ancora lunga. Ma cavalchiamo l’onda”

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Il Pordenone Calcio a Monastier

MONASTIER - Terzi in classifica forti della vittoria di ieri sera contro il Perugia i ragazzi di mister Tesser (trevigiano doc), prima di rientrare a Pordenone, hanno fatto tappa al Presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII” di Monastier.

La struttura li sta seguendo sotto il profilo sanitario, per sottoporsi ai tamponi Covid-19 secondo le disposizioni della Figc.

"Assolviamo ben volentieri alle direttive nazionali di prevenzione, anche perché è bene che il calcio continui ad andare avanti” ha detto l’allenatore del Pordenone Calcio Attilio Tesser.

La presenza della squadra al completo a Monastier è stata un caso eccezionale visto che tutti i prelievi per i tamponi fatti dall'inizio della ripresa del campionato ad oggi -uno ogni 4 giorni- sono stati effettuati dai sanitari del “Giovanni XXIII” direttamente a “domicilio” al Centro De Marchi di Pordenone sede del club neroverde.

"Li ringraziamo per quello che finora hanno fatto – ha detto Tesser – perché sono una struttura, che può contare su persone professionali e molto competenti: fino a oggi ci è venuta incontro consentendo quindi a tutta la squadra di recuperare tempo prezioso per gli allenamenti” conclude Tesser.

L'intera comitiva neroverde, team terza in classifica in serie B a 6 giornate dalla fine, è arrivata a metà pomeriggio anche per consegnare la maglia ufficiale bianca a Matteo Geretto, responsabile comunicazione della struttura.

“Dopo il Treviso Basket, l’Umana Reyer l'Imoco Volley, il Venezia Calcio e il Mogliano Rugby da oggi nelle nostre sale d'aspetto, dove si effettuano le visite medico sportive, ci sarà anche la maglietta del Pordenone Calcio a testimonianza del rapporto consolidato nel tempo che c’è tra la nostra struttura e i Ramarri” ha detto Matteo Geretto.

Stanchi del lungo viaggio di rientro da Perugia ma entusiasti per la vittoria i ragazzi di mister Tesser si sono sottoposti a uno a uno al prelievo per il tampone Covid-19.

“Siamo felici - ha detto capitan Stefani- e a testimonianza della gioia per la vittoria che ci ha dato altri 3 importanti punti- i sorrisi di tutti i miei compagni.

L'umore è alle stelle. La strada è comunque ancora lunga anche se il tempo che ci distanzia dalla fine del campionato è sempre meno.

Cavalchiamo l'onda che sogniamo e ce la metteremo tutta per provarci fino in fondo” ha concluso il capitano del Pordenone Mirko Stefani consegnando la maglia a Matteo Geretto.

 



Gianandrea Rorato

Altri Eventi nella categoria Calcio

Lukaku
Lukaku

Calcio

Dopo la vittoria sulla Roma il calciatore dell'Inter ha festeggiato in un albergo al centro di Milano coi compagni di squadra: intervengono i carabinieri, tutti identificati per violazioni alle regole anti covid

Lukaku, festa di compleanno in hotel: 23 multati

MILANO - Festa di compleanno, stanotte, dopo la vittoria sulla Roma a San Siro, per il calciatore dell'Inter Romelu Lukaku.

Paolo Rossi
Paolo Rossi

Calcio

A dare l'annuncio oggi il sindaco del capoluogo berico, Francesco Rucco

A Paolo Rossi intitolata la piazza davanti allo stadio Menti di Vicenza

VICENZA - Paolo Rossi, l'eroe del Mundial spagnolo 1982 scomparso lo scorso 9 dicembre, sarà ricordato con una nuova piazza pedonalizzata che sorgerà davanti allo stadio Menti di Vicenza.

foto d'archivio
foto d'archivio

Calcio

Nel torneo interregionale pareggio per il Monte contro il Chioggia. Nel campionato regionale ko per Giorgione e Liventina

La domenica del calcio, i risultatri di Serie D ed Eccellenza

TREVISO - Ecco i risultati di ieri di tutte le formazioni trevigiane impegnate nei campionato di Serie D e nel minitorneo di Eccellenza. 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×