23 giugno 2021

Castelfranco

Cade in cimitero, braccio infilzato da una spranga

L’operaio operato a Padova con l’aiuto dei vigili del fuoco

|

|

Cade in cimitero, braccio infilzato da una spranga

SAN ZENONE DEGLI EZZELINI – Incidente sul lavoro al cimitero di San Zenone degli Ezzelini mercoledì. Un operaio macedone di 52 anni è inciampato cadendo su una spranga in ferro che sarebbe stata usata per un manufatto in cemento armato, la quale si è conficcata nel suo avambraccio.

L’uomo è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale a Padova, in particolare nel reparto di Chirurgia Plastica.

 

Qui è stato sottoposto ad un intervento chirurgico piuttosto singolare: in sala operatoria, infatti , sono entrati anche i vigili del fuoco che hanno collaborato con l’equipe medica nell’estrazione della barra in metallo dal braccio dell’operaio.

Una volta messa in sicurezza si è potuto procedere con l’operazione per la ricostruzione del muscolo. L’intervento è riuscito ed il 52enne dovrebbe riuscire a riottenere la funzionalità del braccio.

 

 



Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×