24 gennaio 2020

Montebelluna

Caccia al quadro, alla scoperta dei tesori di Montebelluna

Ancora solo dieci posti per partecipare. Appuntamento domenica 18 dicembre

commenti |

commenti |

Caccia al quadro, alla scoperta dei tesori di Montebelluna

MONTEBELLUNA - Un curioso itinerario attraverso le vie di Montebelluna alla scoperta di ville e uffici aperti per l’occasione. Ci sono ancora solo dieci posti disponibili per partecipare all’iniziativa promossa dall’assessorato alla cultura ed il Museo di Storia Naturale e Archeologia in collaborazione con l’Associazione Levi Alumni per domenica pomeriggio 18 dicembre in città.

“Caccia al quadro - tesori nascosti nella città di Montebelluna” , questo il titolo dell’evento che consisterà in un gioco a tappe, a piedi, che porterà i partecipanti alla scoperta di tesori nascosti nella sede municipale, in Biblioteca Comunale, a Casa Roncato (Servizi Sociali), al Museo di Storia Naturale e Archeologia (in foto) e in quello dello Scarpone e della Calzatura Sportiva.

 

Spiega l’assessore alla cultura, Debora Varaschin: “Con questa prima iniziativa a carattere sperimentale puntiamo a far conoscere il patrimonio artistico di Montebelluna conservato in molte delle sedi che spesso vengono distrattamente frequentate senza la consapevolezza dei valori artistici che vi sono conservati. L’iniziativa è stata realizzata completamente con le risorse dell’ente e assieme all’associazione Levi Alumni, senza coinvolgere entri privati esterni. Essa costituisce il primo di una serie di tre appuntamenti “Tesori nascosti nella città di Montebelluna”,  in programma nei primi mesi del prossimo anno, creando degli itinerari tematici (architettonici e paesaggistici) al fine di promuovere altri aspetti della città”.

 

"Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di collaborazione del Museo - commenta Ermes Pozzobon dell’associazione Levi Alumni -. Crediamo infatti che far conoscere le risorse artistiche presenti a Montebelluna possa creare maggiore consapevolezza del luogo in cui viviamo e sviluppare un senso di appartenenza e condivisione che come associazione cerchiamo di costruire giorno dopo giorno".

 

Informazioni pratiche

Non serve nient’altro che tanta voglia di scoprire, di giocare e delle scarpe comode…E’ possibile partecipare singolarmente o a squadre a squadre composte da 4, 5 o 6 persone.

Non è necessaria nessuna competenza artistica per partecipare all'iniziativa.

In caso di pioggia l’evento verrà rimandato.

L'attività è per tutti, compresi i bambini a partire dai 6 anni. L'iniziativa è GRATUITA con iscrizione obbligatoria ENTRO VENERDI 16 dicembre, telefonando al numero 0423/609031 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00 oppure inviando una mail  a info@museomontebelluna.it.

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

06/10/2016

Una domenica al museo

Vittorio Veneto aderisce alla giornata nazionale per le famiglie al museo

immagine della news

23/04/2015

Ecco il Museo della Merda

Sarà presentato lunedì al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano. La struttura è a Castelbosco (Piacenza)

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×