19 ottobre 2021

Montebelluna

Ca’ Spineda vince il premio REbuild

Progetto di recupero conservativo in bioedilizia condotto da Welldom

|

|

Ca’ Spineda vince il premio REbuild

MONTEBELLUNA - Il progetto del restauro conservativo di Ca’Spineda, villa padronale del XVI secolo situata a Montebelluna in provincia di Treviso, vince il premio REbuild 2014 Sezione Residenziale, il primo concorso in Europa interamente dedicato a progetti di riqualificazione sostenibile, ideato da Habitech e dal Fraunhofer Institute. Grazie alla particolarità del recupero conservativo in bioedilizia condotto da Welldom, che rispetta i canoni della casa ideale secondo la filosofia del kalos kai agathos, bello e buono, il progetto di Ca’ Spineda è stato scelto come miglior intervento realizzato nel settore della riqualificazione sostenibile volto a valorizzare gli elementi centrali di un processo finalizzato a massimizzare la qualità di un edificio in termini di costi, consumi, materiali impiegati e comfort.

 

“È un grande onore per noi – commenta Giovanni Fabris, filosofo del concetto di living ideale, che ha fondato Welldom - aver vinto questo importante riconoscimento, oltre che uno stimolo per continuare a portare avanti la filosofia olistica fondata sul principio che un intervento di restauro debba sempre trovare il punto di equilibrio perfetto, fondato anche sulla sensibilità della committenza, per massimizzare bellezza, sostenibilità e comfort”.

 

Welldom celebrerà il riconoscimento ottenuto in occasione dell’inaugurazione della sua nuova sede, sita proprio a Ca’ Spineda, che si terrà il 9 ottobre a Treviso, con un evento dedicato al “vivere ideale”. Insieme a Gervasoni e Viabizzuno, con cui condivide gli stessi valori del Made in Italy secondo cui sostenibilità e artigianalità si sposano con un’altissima qualità dei materiali e una raffinata ricerca estetica, l’evento racconterà The Ideal Living – Il vivere ideale: un connubio in cui architettura e design, costruzione e illuminazione, interni ed esterni dialogano tra loro secondo i dettami della progettazione integrata grazie anche ad un allestimento sul concept del “vivere ideale” creato ad hoc dall’interior designer Alberto Colbertaldo.

 

Completamente visitabile in occasione dell’evento, la villa ospiterà al piano terra una mostra fotografica che illustra le varie fasi del restauro di Ca’Spineda e il metodo costruttivo in bioedilizia Welldom, mentre ai piani superiori si potrà visitare l’installazione sul vivere ideale.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

22/04/2009

BIOEDILIZIA, AL VIA LE CERTIFICAZIONI

Provincia e Metadistretto della bioedilizia lanciano la nuova iniziativa anche per invogliare la gente a costriure secondo parametri ecosostenibili

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×