21/02/2024nubi sparse

22/02/2024pioviggine

23/02/2024pioggia

21 febbraio 2024

Castelfranco

Bulli nella corriera tra Castelfranco e Jesolo: insulti ad autista e passeggeri

Viaggio molto complicato: la conducente ha fatto scendere i ragazzini molesti a due chilometri dal capolinea

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Bulli nella corriera tra Castelfranco e Jesolo: insulti ad autista e passeggeri

CASTELFRANCO - Bulli in corriera insultano l’autista e gli altri passeggeri: è accaduto qualche giorno fa in un mezzo della Mom della linea temporanea Castelfranco - Jesolo. Come segnalato questa mattina da La Tribuna, insieme ad altri passeggeri sono saliti sul mezzo un gruppo di oltre venti giovanissimi, probabilmente tutti i minorenni, che hanno iniziato a comportarsi in maniera molesta nei confronti degli altri presenti. I guai sarebbero iniziati all'incirca all’altezza di Vedelago. I giovanissimi hanno cominciato ad ascoltare musica a tutto volume con cori da stadio e insulti al Napoli neo scudettato; poi hanno iniziato a colpire la parte centrale dell'autobus, un mezzo snodato.

E’ intervenuta a quel punto l'autista che ha cercato di ricondurre alla ragione i giovanissimi, chiedendo loro di mantenere un comportamento più urbano. sono seguiti insulti alla conducente, anche di stampo maschilista. La dipendente della Mom, una volta che il mezzo è giunto a Caposile, a pochi chilometri dal capolinea, ha accostato il mezzo dicendo che non avrebbe ripreso la corsa se all'interno non fosse tornata la calma. Poi la corsa è ripresa ma all’ennesimo insulto la conducente ha fermato il mezzo a due chilometri da Jesolo e ha fatto scendere i bulli, non senza una buona dose di coraggio e sangue freddo.

Continua a leggere su OggiTreviso

 



Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×