27 gennaio 2021

Conegliano

Bulli del Biscione rapinano 30enne

Denunciato 19enne per rapina e aggressione

|

|

Bulli del Biscione rapinano 30enne

CONEGLIANO - Beccato. E' stato individuato e denunciato ieri dalla polizia ferroviaria un 19enne di origine camerunese residente a San Fior. Il ragazzo è ritenuto responsabile della rapina ai danni di una trentenne coneglianese.

 

I fatti risalgono allo scorso 5 dicembre: la donna era sul treno - cuffie dell'iPod alle orecchie - quando due giovani si sono avvicinati a lei, strappandole cuffie, iPod e borsetta. La donna, sotto shock, non è rimasta solo senza musica. Si è vista sparire soldi, documenti, cellulare.

 

Scesa alla stazione di Sacile (si trovava su un treno proveniente da Mestre), la 30enne ha sporto denuncia alla polizia. Con la collaborazione tra le forze dell'ordine e la vittima, è stato possibile risalire al colpevole. Il 19enne, noto come uno dei "bulli" del Biscione, quel giorno non aveva comunque agito da solo. Il complice non è stato ancora individuato.

 

Il giovane camerunense è stato denunicato a piede libero per rapina e la consegna di un avviso di garanzia per aggressione. Attribuita al ragazzo anche la violenza contro un sessantenne avvenuta nei giorni scorsi: l'uomo era nei pressi nella stazione ferroviaria di Conegliano quando è stato pestato. Senza apparente motivo.

 



Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×