22 ottobre 2020

Treviso

Bufera sullo spot calabrese contro il nord, Conte: "Senza rispetto per quanto successo in questi mesi“

"Amici calabresi, magari la nduja per noi è un po’ troppo piccante, ma abbiamo pane e soppressa trevigiana”

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

mario conte

TREVISO - “Venite in vacanza da noi, il Nord è inquinato e a rischio Covid”. Recita così lo spot pubblicitario dei sindaci della Locride, in Calabria, per promuovere il turismo al sud, contro il nord dove andare in vacanza, continua la campagna “potrebbe essere un azzardo”, che ha fatto scatenare le ire del sindaco Mario Conte. “Quando l’ho visto non ci volevo credere”, dice Conte come presidente dell’Anci.

“Questa campagna pubblicitaria - che invita a scoprire la riviera dei Gelsomini - non ha il minimo rispetto di quando successo al Nord in questi mesi, dove sono morti medici, infermieri, farmacisti e, in alcuni casi, anche sindaci che sono stati fino all'ultimo minuto in trincea a fianco dei cittadini”. “Chi oggi lancia questo spot - continua Conte - lucra anche su questo e non porta alcun rispetto per il territorio e per le comunità”.

Conte però non vuole rispondere con un boicottaggio delle spiagge delle sud ma, viceversa, invita i calabresi a scoprire le nostre bellezze. “Sono certo che tutti gli amici calabresi, tanti dei quali mi hanno già scritto per prendere le distanze da quel video dei sindaci della Locride, verranno a Treviso per gustarsi un calice di Prosecco con cicchetti e polpettine, andranno a fare un selfie alla Fontana delle tette, a stringersi un un abbraccio ai Buranelli, senza dimenticare una fetta di tiramisù, quello trevigiano, quello originale. Ma anche una gita a Valdobbiadene, fra Rive e colline o una bella escursione sul Monte Cesen. E poi ville, corsi d’acqua, passeggiate, le meraviglie artistiche dei Musei Civici e di Possagno. Amici Calabresi, magari la nduja per noi è un po’ troppo piccante, ma abbiamo pane e soppressa trevigiana”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×