07/12/2022velature lievi

08/12/2022nubi sparse

09/12/2022pioggia

07 dicembre 2022

Mogliano

Breda, il comune acquisisce all'asta l'ex tessitura Zangrando

Aggiudicazione per circa 385mila euro, il sindaco Rossetto: "Andremo a riqualificare una zona in disuso per un utilizzo pubblico"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

ex tessitura Zangrando

BREDA DI PIAVE - Al comune di Breda di Piave l’ex tessitura Zangrando. Il comune ha acquistato all’asta pubblica l’area Piruea, situata a pochi passi dalla chiesa parrocchiale, in pieno centro storico. Si tratta di una zona da tempo in stato di abbandono a causa del fallimento dell’azienda proprietaria nel 2013 e delle aste per l’acquisto andate sinora deserte. Ecco perché l’amministrazione comunale aveva deciso di partecipare alla nuova asta indetta dal curatore fallimentare con lo stanziamento di circa 385mila euro. Oggi l’apertura delle buste e l’assegnazione, in via provvisoria in attesa delle verifiche di procedura, dell’area al Comune di Breda di Piave.

Chiusa definitivamente negli anni ’80, l’area della ex Tessitoria Zangrando venne acquistata dalla Sviluppo & Investimenti srl nel 2007 con una convenzione urbanistica con il comune di Breda, che impegnava l’acquirente a un piano di demolizione della struttura industriale e alla riqualificazione attraverso la realizzazione di un complesso residenziale, di un tratto di pista ciclo-pedonale e di un parcheggio. “Con l’acquisizione dell’area Ex Zangrando - spiega il sindaco Moreno Rossetto – andremo finalmente a riqualificare una zona in disuso, riportandola al pubblico utilizzo. È il primo tassello del nuovo sviluppo per il centro di Breda”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×