22 ottobre 2020

Montebelluna

Botti, ordinanza li vieta nell’area del Montello

In centro a Montebelluna festeggiamenti in sinergia coi locali pubblici

|

|

Botti, ordinanza li vieta nell’area del Montello

MONTEBELLUNA - Il Comune di Montebelluna, su indirizzo della giunta, ha predisposto un'ordinanza che va a limitare l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici, senza vietare complessivamente questa tradizione che ha origini veneziane.

“Con l'ordinanza si pongono però a porre delle limitazioni per ragioni di sicurezza – recita una nota del Comune di Montebelluna -.  L'orientamento sarà infatti improntato al buon senso, impedendo l'uso di artifici pirotecnici nelle aree pubbliche ed estendendo il divieto anche nell'area del Montello. Questo secondo divieto trova motivazione sia perché si tratta di un'area Sic, cioè di un sito di interesse comunitario, per cui sono richieste autorizzazioni particolari, sia perché le autorità sovraordinate hanno chiesto la collaborazione ai Comuni affinché non vengano sparati botti nelle aree boscate in quanto, visto il prolungato periodo senza piogge, essi possono esporre al rischio di incendio.

La Giunta ha parzialmente accolto l'appello lanciato dalle minoranze in consiglio comunale in quanto le ordinanze che prevedono il divieto assoluto non sono consentite, come dimostra la recente ordinanza emessa a Roma e sospesa dal Tar.

La raccomandazione rimane sempre e comunque la prudenza ed il buon senso”. 

 

Intanto ieri è stato definito il programma che allieterà il salto del 2016 e l'arrivo del nuovo anno in centro a Montebelluna, in sinergia coi locali pubblici.

L'assessore alle attività produttive, Dino Bottin, ha completato la programmazione concordata con gli esercenti del centro che, interpellati, si sono resi disponibili per collaborare per i festeggiamenti che interesseranno le varie piazze del centro.

 

Grazie alla disponibilità degli esercenti del centro, la notte più lunga dell'anno sarà resa vivace da una serie di iniziative e aperture inizialmente non previste – spiega l'assessore Dino Bottin -. Fino a notte fonda resteranno aperti Caffè Roma, Caneva del Moro, Confetteria Grani, Bar Centrale, In Osteria e Birreria In. In Corso Mazzini la collaborazione tra Caffè Roma e Caneva del Moro fa si che suoni Rino Live Show, musica dal vivo”.

Resterà inoltre aperta fino alle 2.00 anche la pista di pattinaggio nel Sedese dove ad allietare la serata ci sarà musica con DJ.

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×