11 luglio 2020

Montebelluna

Bonus paritarie: riproposto il contributo che aumenta da 250 a 300 euro

Abbattuta pure la morosità nei confronti del Comune per il trasporto scolastico

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Bonus paritarie: riproposto il contributo che aumenta da 250 a 300 euro

MONTEBELLUNA – 300 euro di bonus straordinario: è quello che l’amministrazione comunale di Montebelluna ha deciso di mettere a disposizione delle famiglie che hanno iscritto i propri figli alle scuole paritarie. Una scelta che ricalca quella sperimentale dello scorso anno quando l’iniziativa è stata molto partecipata con oltre 100 domande presentate con un’adesione ben al di sopra delle previsioni.

 

L’incentivo, allora come quest’anno, è stato introdotto su proposta dell’assessorato alle politiche familiari, data l’insufficiente disponibilità di posti nelle scuole dell’infanzia pubbliche montebellunesi che non soddisfano integralmente la domanda di servizio educativo e formativo nella fascia di età 3-6 anni, per cui oltre 300 nuclei familiari residenti usufruiscono dei servizi erogati dalle scuole dell’infanzia paritarie.

 

Interviene il sindaco, Marzio Favero: “Abbiamo coniugato politica del rigore e solidarietà. Dal un lato aiutiamo le famiglie che ne hanno bisogno con le rette e dall’altro richiamiamo al rispetto del pagamento delle tariffe”. L’assessore di comparto segnala inoltre che le morosità per la tariffe del trasporto scolastico sono state fortemente ribassate passando dagli oltre i 3000 euro annui del 2009 a soli 562 euro di quest’anno con un significativo aumento di chi ha deciso di mettersi in regola saldando i debiti nei confronti del Comune.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×