27 luglio 2021

Castelfranco

Bocconi avvelenati per i cani, uno muore l’altro si salva per miracolo

È accaduto ad una donna di Vedelago. Trovato prosciutto con della polvere che poi si è scoperto essere veleno

|

|

bocconi avvelenati

VEDELAGOCani avvelenati, uno muore e l’altro ce la fa a sopravvivere. E ora si cerca di capire il perché del gesto e soprattutto chi sia stato a fare una cosa così crudele.

La vicenda, raccontata dal Gazzettino, riguarda due cagnoline di proprietà di una signora di Vedelago: sono una border collie ed una meticcia presa al canile. Normalmente, ha spiegato la donna al quotidiano, si allontanano per una trentina di metri, ma sempre all’interno della proprietà, per fare il bagno in un canale e poi tornano. Mercoledì la signora le ha chiamate, ma non sono tornate subito come al solito. Ma quando sono tornate si è visto che stavano molto male.

 

Per la border collie non c’è stato niente da fare, è morta poco dopo. La bastardina è stata invece portata dal veterinario e ce l’ha fatta grazie ad una lavanda gastrica e cure specifiche.

 

La donna ha trovato un sottovaso di colore verde con dentro delle fette di prosciutto cosparso da della polvere nera, che poi si è scoperto essere del veleno. Appare chiaro quindi l’intento di uccidere le due bestiole. La donna sporgerà denuncia, si cercano i responsabili.

 



Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×