18 settembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Bocconi avvelenati

Importante fornire dati precisi per fermare i responsabili

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

bocconi avvelenati a pieve di soligo

PIEVE DI SOLIGO - Una segnalazione poco precisa è apparsa sui social in questi giorni, denunciando la presenza di bocconi avvelenati, ma senza specificare il luogo preciso.

“Se ci sono dei problemi, Facebook non li risolve” commenta Stefano Soldan, sindaco di Pieve di Soligo “Bisogna fare le denunce o le segnalazioni al Comune o ai carabinieri” perché all’amministrazione pubblica non è pervenuta nessuna segnalazione.

“Se ci dicono in che zona li hanno trovati, noi ci attiviamo subito, ma non penso sia nei parchi o nelle aree pubbliche, perché li teniamo sempre sotto controllo vista la presenza di bambini.” continua il primo cittadino. A volte al Comune arrivano solamente i risultati delle autopsie eseguite dai veterinari, ma purtroppo questo non permette di conoscere dove era stato condotto l’animale e quindi diventa impossibile monitorare.

“Al di là del dispiacere e della condanna per questi atti, chiediamo che ci sia una collaborazione da parte dei cittadini a evidenziare questi fatti, così poi noi possiamo intervenire con la massima urgenza e severità; l’importante è conoscere i luoghi frequentati.”

“In merito ai commenti sui social, non condivido i commenti più forti, perché ci sono le istituzioni per fare giustizia.” dichiara Soldan “Sicuramente il dispiace è forte e quindi immagino che certe frasi siano state scritte sull’onda emotiva. Invito l’uomo che ha segnalato la presenza dei bocconi avvelenati a mandarci un’e-mail con i suoi dati, facendoci sapere se l’animale è morto; nel qual caso invieremo i veterinari a cui consegnare la salma per un’autopsia.”

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×