03 dicembre 2020

Nord-Est

Bloccate lungo la ferrata degli alpini di Pontebba: soccorse due donne

Accorsi sul posto gli uomini della Guardia di Finanza e del Soccorso Alpino della stazione di Moggio

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il salvataggio di oggi

PONTEBBA (UDINE) - La roccia e il cavo metallico della via ferrata erano bagnati a causa delle piogge dei giorni scorsi e hanno reso piu difficile il superamento di un tratto strapiombante.

Due donne di Colloredo di Monte Albano e di Buia, rispettivamente del 1969 e del 1996, si sono bloccate a una trentina di metri dal suolo lungo la via ferrata degli alpini che stavano risalendo in compagnia di un amico.

Qui lo scorso maggio era successo un episodio simile, perché è un punto in cui il percorso si verticalizza, aumenta l'esposizione e comporta maggior forza nelle braccia.

Il punto da superare era in questo caso reso più difficoltoso a causa della roccia bagnata, che faceva perdere aderenza a mani e piedi e comunque non era ormai semplice neppure tornare indietro, per lo stesso motivo, senza rischiare.

A soccorrerle sono stati gli uomini della Guardia di Finanza e del Soccorso Alpino della stazione di Moggio che le hanno raggiunte in arrampicata lungo lo stesso itinerario e hanno attrezzato una sosta calando una corda con la quale hanno fatto scendere entrambe le donne fino a terra. Lintervento si e concluso poco prima delle 12.
 

 



Gianandrea Rorato

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×