07 aprile 2020

Cronaca

Bimbo schiacciato da cancello: è grave

| commenti |

| commenti |

Bimbo schiacciato da cancello: è grave

di Silvia Mancinelli

Stava chiudendo il cancello di casa, in via Antonio Rivautella, in zona Longarina a Roma, quando a fine corsa la struttura a binario scorrevole gli è crollata addosso schiacciandolo. E' successo alle 18,40, a pochi passi dai campi da calcio dell'associazione sportiva Totti Soccer School. Sul posto i carabinieri di Ostia che hanno messo sotto sequestro il cancello.

 

Il bimbo, nato nel 2013, è stato soccorso dai vigili del fuoco che lo hanno liberato e caricato su un'eliambulanza che lo ha trasportato in gravi condizioni all'ospedale Bambin Gesù. Il piccolo è stato poi intubato e portato al policlinico Gemelli in eliambulanza, dove è ricoverato in terapia intensiva pediatrica. Ora versa in gravi condizioni a causa di un politrauma e trauma cranico con ematoma cerebrale.

 

"La prima delle cinque chiamate, arrivate per il bambino è alle 18,23. La risposta è avvenuta 13 secondi dopo e l'attivazione dei soccorsi si è conclusa in un minuto e 30 secondi, quando la gestione complessiva dell'intervento ha incluso anche la segnalazione ai vigili del fuoco" dicono all'Adnkronos dalla sala operativa del 112 Nue".

 

"Il 118 era sul posto con ambulanza e automedica alle 18,35 - spiegano -. Hanno intubato il bambino per poi trasportarlo al policlinico Gemelli a bordo dell'eliambulanza arrivata nel frattempo". Il primo a precipitarsi sul posto, tentando di soccorrere il piccolo poi trasportato al Gemelli, era stato un vicino di casa, spaventato per averlo visto privo di conoscenza.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×