29/05/2024nuvoloso

30/05/2024pioggia

31/05/2024temporale

29 maggio 2024

Treviso

In bici da Treviso a Jesolo e ritorno in bus: ecco il nuovo servizio per tutti i ciclisti

Treviso Bike estende il servizio di ritorno in bus anche alle persone che pedalano con la propria bicicletta

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

In bici da Treviso a Jesolo e ritorno in bus: ecco il nuovo servizio per tutti i ciclisti

TREVISO - Treviso.bike compie tre anni e per festeggiare i risultati ottenuti in queste prime tre stagioni ha deciso di estendere il servizio di ritorno in bus da Jesolo Lido a Treviso, fino ad ora offerto solo a chi noleggiava la bicicletta, anche alle persone che pedalano con la propria bicicletta. Lo stesso servizio sarà fruibile partendo da Jesolo Lido in bici con arrivo a Treviso e rientro a Jesolo in bus Atvo con partenza alle 18 da Treviso.Bike.

Il servizio di ritorno con bici propria sarà disponibile ogni prima domenica del mese; l’autobus effettuerà il carico delle bici e degli ospiti presso il negozio eBikeForMe in piazza Nember a Jesolo Lido e partirà alle 16:30 (per chi pedala da Treviso a Jesolo) e alle 18:00 presso Treviso.bike (per chi pedala da Jesolo a Treviso). Il servizio, operato da Atvo, sarà presto acquistabile on line sul sito www.treviso.bike e www.ebikeforme.com. Il servizio sarà attivo per la prima volta domenica 7 aprile.

“Pensiamo che il Sile e la sua Greenway, siano il contesto ideale per continuare a far crescere il turismo attivo nel nostro territorio - commenta l’assessore alla Mobilità Andrea De Checchi - L’impegno degli operatori che credono ed investono in quest’area è da sostenere. Stiamo facendo molto per la bicicletta ed il cicloturismo perchè pensiamo che la nostra città debba essere sempre di più a misura di due ruote”.

La ciclabile del Sile (conosciuta anche come E4) si snoda dal centro di Treviso, lungo il parco regionale del Sile, per 65 km fino al Faro di Jesolo, dove il fiume incontra il mar Adriatico. Lungo il percorso si attraversano i comuni rivieraschi, ricchi di storia ed architettura, il Cimitero dei Burci (icona della Marca) e la laguna di Venezia fino alle spiagge di Jesolo. Il numero di turisti che ogni anno percorre la Greenway del Sile è veramente sorprendente; l’interesse del pubblico internazionale è in costante aumento grazie ad una combinazione unica di natura, storia ed enogastronomia.

“La Jesolo - Treviso” racconta Nicola Manente di eBikeForMe di Jesolo “è una delle tratte cicloturistiche più esclusive da percorrere in bici per scoprire il nostro magnifico territorio Veneto partendo dalla spiaggia di Jesolo. Rivolgendoci alle famiglie con bambini, abbiamo organizzato anche l’eventuale sosta a Caposile per recuperare un po’ di energie dove è possibile una piccola pausa in uno dei chioschi posizionati lungo il tragitto.” “Fin dall’apertura,” commenta Giovanni Dal Poz amministratore di Treviso.bike, “grazie alla collaborazione con Atvo e con eBikeForMe, abbiamo offerto il bus di ritorno da Jesolo e da Treviso per chi percorre la Greenway del Sile. Per noi è stato uno sforzo importante abbiamo deciso di affrontarlo per emulare il modello delle ciclabili europee più conosciute (in primis la Dobbiaco-Lienz). in tre stagioni abbiamo offerto il servizio di rientro a oltre 2.000 ospiti. Le richieste di usufruire del servizio anche con bici propria è stata sempre molto consistente e quest’anno siamo riusciti a superare tutte le difficoltà burocratiche riuscendo finalmente ad accontentare tutti i nostri ospiti”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×