28 febbraio 2020

Montebelluna

Biblioteca e Museo tornano ad essere servizi diretti del Comune

Superata dall’evoluzione normativa la formula dell’istituzione

commenti |

commenti |

Biblioteca e Museo tornano ad essere servizi diretti del Comune

MONTEBELLUNA - Biblioteca comunale e Museo civico torneranno da quest’anno a operare nell’ambito dell’ente comunale, anziché all’interno dell’istituzione “Montebelluna Cultura”.

La Biblioteca comunale di Montebelluna ed il Museo civico, in precedenza gestite da istituzioni distinte, sono state unificate nel 2010 sotto l’unica Istituzione “Montebelluna Cultura” con l’obiettivo di aumentare le sinergie reciproche. Un'operazione che ha presentato dei limiti nel corso di questi cinque anni perché le due strutture hanno dimostrato esigenze diverse sia rispetto alla programmazione, che ai servizi erogati.

 

"In ogni caso, l’evoluzione normativa porta oggi alla scelta di sopprimere l’istituzione Montebelluna Cultura - recita una nota diffusa dal Comune di Montebelluna - Quella dell’istituzione è una formula gestionale ibrida in quanto non gode di soggettività giuridica autonoma come può avere, ad esempio, l’azienda speciale. Essa rimane infatti incardinata nell’ente che la genera pur avendo un Consiglio di amministrazione ed un proprio bilancio. Fino allo scorso anno essa ha goduto di alcuni, limitati, vantaggi per chi aveva la funzione di gestire i servizi: meno burocrazia nella programmazione e, per un breve periodo, persino la possibilità di fare spese di investimento all’infuori dal patto di stabilità.

Tutto questo oggi viene cancellato dall’evoluzione normativa che impone alle istituzioni l’obbligo di adeguarsi al bilancio in contabilità armonizzata del Comune e di avere, oltre che un conto economico, anche il bilancio finanziario tipico degli enti pubblici, con le conseguenti incombenze procedurali, quali determine ed impegni di spesa".

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×