13 luglio 2020

Bere a Pasqua, anzi, bere anche a Pasqua

Categoria: Altro - Tags: focaccia, colomba, pasqua, vino dolce, vino, blog, Vino birichino, Michela Pierallini, Omar Lapecia Bis, Chef, ricetta, Bukkaram, Passito di Pantelleria, Marco De Bortoli, Stillato, Malvasia puntinata, Principe Pallavicini, Arele, Vino santo trentino, Vinnatur, Vinitaly, Cavit

Michela Pierallini | commenti | (8)

Bere a Pasqua, anzi, bere anche a Pasqua

Finalmente un post mangereccio, grazie allo chef Omar Lapecia Bis.

Ecco due ricette per preparare la focaccia pasquale, si trovano qui:

LIEVITA LA PASQUA

Una ricetta è lunga, lunga e non la metterò in pratica perché sono pigra e mi piace la pappa scodellata;

l'altra è abbastanza veloce, perciò ci farò un pensierino.

 

Leggendo il post dello chef mi è venuta l’acquolina in bocca – che stranezza - e subito le mie papille hanno chiamato a raccolta tre vini dolci bevuti proprio in questi giorni a Vinnatur e Vinitaly.

 

Ho sempre preferito chiudere il pasto con la grappa anziché col vino dolce poiché non amo quella sensazione di zucchero che ti si appiccica alla bocca.

 

Queste tre bottiglie, però, sono diverse; esprimono il territorio da cui provengono, hanno carattere, racchiudono un’espressione di dolcezza e verve sostenuta da un’ottima struttura.

 

Non l’ho fatto di proposito ma organizzando le foto mi sono accorta di aver compreso l’Italia da cima a fondo e questa cosa mi piace.

 

Senza giudizio sull’abbinamento, perché ognuno con la focaccia sua deve bere quello che gli pare e piace, vi propongo le tre novità che ho incontrato e memorizzato:

 

1) Bukkaram - Passito di Pantelleria - Marco de Bartoli 

Cliccando qui, entrate nel sito dell'azienda che lo produce.

Eccezionale, dai profumi al gusto, dalle sensazioni durante la bevuta alle retrolfattive. Caldo come il sole di Sicilia. Non si dimentica.

 

 

 

2) Stillato - Malvasia puntinata - Principe Pallavicini

Cliccando qui, entrate nel sito dell'azienda che lo produce.

Elegante, raffinato, ha pizzicato le corde giuste e mi ha conquistata per i suoi profumi e la sua capacità di espandersi,in bocca.

Consigliato con pasticceria secca, osato sui formaggi, io lo azzardo con la focaccia di Pasqua.

Se poi non ci sta bene, lo bevo da solo e bell'e fatto!

 

 

3) Arèle - Vino santo trentino - Cavit

Cliccando qui, entrate nel sito dell'azienda che lo produce.

Bellissima bottiglia, esteticamente parlando. Il passito d'oro è raffinato e si lascia bere con estrema facilità, tanto che non ho preso appunti durante la degustazione, me ne sono dimenticata!

 

 

 



Commenta questo articolo


"Ho sempre preferito chiudere il pasto con la grappa, anziché col vino"...

Orkamiseria, Alpina Michela, anche la grappa, a fine pasto? altro che quella nostra Blogger che mangia solo macedonia a pranzo e cena, tutti i giorni dell' anno!.
Guarda che a Maggio a Pordenone c'è l' Adunata Nazionale Alpini. Lì troverari pane, anzi grappa...per i tuoi denti.

Dal SempreSobrio Ten. Alpini Michele Bastanzetti un saluto con platonica stella alpina.

segnala commento inopportuno

E' un vizio di famiglia, babbo docet e figlia impara ;-)
Non contenta ho trovato un moroso col vigneto che si diverte anche a produrre la grappa in casa, e viene pure buona. Che gioia!

Sono una fan degli alpini perciò la ringrazio, mi ritengo molto onorata dal suo saluto. Sarebbe una grande emozione partecipare all'adunata. Chissà.

segnala commento inopportuno

Fa bene a sentirsi onorata.
Quando un Alpino regala una stella alpina...

segnala commento inopportuno

Se trovo un alpino imbriagone che mi coglie una stella alpina gli taglio le mani!

segnala commento inopportuno

quelli che descrive lei non sono alpini.

segnala commento inopportuno

Ehi, Sig Scorretto, da quando in qua dai lezioni di correttezza?
Starai mica invecchiando?

segnala commento inopportuno

la sua è platonica perciò immagino che regalare una stella alpina abbia un significato profondo, è così?

segnala commento inopportuno

Meglio che ci fermiamo qui.

segnala commento inopportuno

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×