27 novembre 2020

Treviso

Benetton dona 3 milioni per sostenere gli ospedali

Da CentroMarca Banca 50mila euro per reparti di Terapia Intensiva di Treviso e di Venezia Mestre

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

benetton

TREVISO - Edizione Srl, la holding della famiglia Benetton, ha deciso di donare 3 milioni di euro per sostenere i progetti e le necessità urgenti di quattro istituti ospedalieri, quale “contributo all'emergenza derivante dalla diffusione epidemiologica del Covid-19 in Italia”.


La donazione riguarda gli ospedali Cà Foncello di Treviso, Sacco di Milano, Spallanzani e Policlinico Gemelli di Roma che, “unitamente a tante altre strutture del servizio sanitario nazionale, combattono ogni giorno in prima linea questa battaglia”.

Edizione ha le sue principali attività a Treviso, città di origine della famiglia, a Milano e a Roma.

Anche CentroMarca Banca ha deciso di sostenere i reparti di Terapia Intensiva degli Ospedali di Treviso e di Venezia Mestre, con una donazione per l’acquisto di apparecchiature per la ventilazione polmonare. Nello specifico ha messo a disposizione 50.000 euro per l’acquisto dei macchinari, nei tempi più rapidi possibili, a cui si aggiungeranno le risorse della raccolta fondi.

Le offerte alle istituzioni sanitarie maggiormente in prima linea stanno arrivando anche da tanti veneti. Per questo il presidente del Veneto, Luca Zaia, ha annunciato l’attivazione di un conto corrente della Regione per convogliare le tante offerte di aiuto stanno arrivando dall’intera società Il conto corrente ha le seguenti coordinate. Iban: IT71V0200802017000105 889030. Causale: “Sostegno Emergenza Coronavirus”, intestato a Regione del Veneto.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×