23/05/2022pioggia e schiarite

24/05/2022possibili temporali

25/05/2022pioggia debole e schiarite

23 maggio 2022

Montebelluna

"Bene il finanziamento dei contratti di fiume"

"È uno strumento che avevo sollecitato in particolare per il Piave, per la controversa localizzazione delle casse di espansione", dice Zanoni

| Maria Luisa Da Rold |

immagine dell'autore

| Maria Luisa Da Rold |

fiume Piave

CROCETTA DEL MONTELLO- “Le grandi opere vanno fatte insieme al territorio e non contro, coinvolgendo l’intera comunità. Per questo sono soddisfatto per il finanziamento dei contratti di fiume, uno strumento partecipativo importante che va assolutamente incoraggiato”. Così Andrea Zanoni, consigliere regionale del Partito Democratico, commenta l’accoglimento, nel corso della serata del 6 dicembre, di un emendamento che prevede lo stanziamento di 50mila euro per promuovere i contratti di fiume, protocolli giurdici per la rigenerazione ambientale dei corsi d'acqua. 

 

“L’avevo proposto anche nella scorsa sessione di bilancio ed era stato bocciato: se la maggioranza ha cambiato idea non posso che essere contento. È uno strumento che avevo sollecitato in particolare per il Piave, per la controversa localizzazione delle casse di espansione. Si tratta di un innovativo processo di gestione sostenibile del territorio, che coinvolge tutti i portatori di interesse e su cui il Veneto è all’avanguardia: promuoverlo e incentivarlo finanziariamente è un’ottima novità."

 

"Ora speriamo venga attivato, come promesso, il contratto di fiume per il Piave nel suo complesso, ovvero per tutti i 220 chilometri di corso d’acqua, allo scopo di effettuare scelte condivise su come e dove realizzare opere utili al contenimento delle piene. Il tutto senza però andare a distruggere interi Habitat della Rete Natura 2000, così come accadrebbe nella malaugurata ipotesi che venissero realizzate le casse di espansione a Ciano di Crocetta del Montello”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Maria Luisa Da Rold

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×