23 gennaio 2020

Treviso

Beccati due ecovandali, “A Treviso non tolleriamo più tali condotte”ha dichiarato il sindaco Conte

La Polizia Locale  ha identificato e sanzionato con una multa da 400 euro due cittadini di Treviso

commenti |

commenti |

Beccati due ecovandali, “A Treviso non tolleriamo più tali condotte”ha dichiarato il sindaco Conte

TREVISO - La Polizia Locale ha indentificato e sanzionato con una multa da 400 euro due cittadini di Treviso, un 27enne residente in via Feltrina e una 31enne residente a Sant'Angelo, che avevano abbandonato i sacchetti dei rifiuti domestici, il primo a San Lazzaro e la seconda a San Liberale. "I responsabili sono stati individuati grazie alle foto-trappole installate nei punti ove erano segnalati abbandoni frequenti di immondizia e con l'aiuto della videosorveglianza urbana che è riuscita a individuare le targhe dei due soggetti-ha dichiarato il sindaco Mario Conte-La lotta a chi trasgredisce le regole della civile convivenza è e sarà sempre una priorità per la nostra amministrazione. Avevamo annunciato il posizionamento delle foto trappole e così è stato.

 

In accordo con la Polizia Locale, il giro di vite sarà operato anche con appositi servizi in borghese, che verranno attivati già dalla prossima settimana. Gettare le immondizie nei cestini pubblici non è una cosa da “furbetti” ma da incivili e a Treviso non tolleriamo più tali condotte".

 

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×