24 luglio 2021

Sport

Altri Sport

Bebe Vio portabandiera ai Giochi paralimpici di Tokyo

L'atleta moglianese è stata scelta insieme al nuotatore Federico Morlacchi

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Bebe Vio portabandiera ai Giochi paralimpici di Tokyo

MOGLIANO - La moglianese Bebe Vio portabandiera azzurra alle Paralimpiadi di Tokyo.

La pluricampionessa di scherma, giò oro paralimpico, ricoprirà il prestigioso ruolo insieme al nuotatore Federico Morlacchi: la kermesse inizierà il prossimo 24 agosto.

La decisione è stata annunciata dal presidente del Cip Luca Pancalli.

Per il Comitato paralimpico è una prima assoluta e un’opportunità che "abbiamo voluto cogliere essendo la nostra una delegazione equilibrata nel rispetto del principio della gender balance" ha spiegato Pancalli.

Ha commentato Bebe: "Dopo Rio 2016 fu un’emozione restituire la bandiera italiana al presidente Mattarella (nella foto con Federica Pellegrini e, dietro di lei, il presidente del Coni Giovanni Malagò). Il mio sogno però era di riceverla di nuovo per avere l’onore di portarla a Tokyo. E ora quel sogno è diventato realtà.

Ho sempre dato il massimo per questo desiderio, che coltivavo sin da Londra 2012 quando feci la tedofora in rappresentanza dei “Futuri atleti paralimpici”.

Spero in questo modo di poter ispirare i sogni di tanti bimbi con disabilità che vogliono cominciare un percorso paralimpico per godersi la vita grazie allo sport".
 

 



Gianandrea Rorato

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×