25/04/2024pioggia debole e schiarite

26/04/2024nubi sparse

27/04/2024nubi sparse

25 aprile 2024

Mogliano

BATTOCCHIO RESTA IN CARCERE

La decisione del tribunale della libertà di Venezia

| |

| |

BATTOCCHIO RESTA IN CARCERE

Mogliano - Daniele Batocchio (nella foto), il 49enne che a gennaio ha ucciso la moglie Cristina Prior nel proprio appartamento di Mogliano, quartiere Marocco, resta in prigione.

Il pubblico ministero aveva dato il suo consenso ad una misura diversa dal carcere, che poteva essere il ricovero in una struttura sanitaria.

Tuttavia il Tribunale della libertà di Venezia ha respinto il ricorso dei due difensori dell’uomo, gli avvocati Stefano Bof e Giuseppe Basso.

La motivazione? Il recente decreto sicurezza che vieta la scarcerazione per un certo numero di reati, tra cui appunto l’omicidio.

L'interpretazione data dai magistrati veneziani è quella di giudicare l’episodio nonostante fosse accaduto prima dell’entrata in vigore del decreto, e su questo formulare il giudizio.

Una ventina d giorni orsono il gip di Treviso aveva respinto la richiesta di mutamento di pena: in quell’occasione però la motivazione fu il pericolo di reiterazione del reato.

Entro l’anno la celebrazione del processo.

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×