16 maggio 2021

Calcio

Calcio

Barbisano promosso in Prima Categoria

Mister Casagrande: «Un risultato di gruppo, ottenuto grazie al lavoro di società, squadra e ambiente»

|

|

Barbisano promosso in Prima Categoria

BARBISANO - Nell’anno in cui è caduta l’imbattibilità dello Stadio Don Battista di Via Cimitero, che durava dal febbraio 2010, il Barbisano Eclisse corona la stagione 2012-2013 con la promozione in Prima Categoria, seconda promozione in 4 anni.


 


Il 29 Maggio scorso è riuscita ad avere,infatti, a Mareno di Piave, nel terzo turno playoff, il pass-promozione battendo 2-1 il Cordignano di Carlo Fioretti.


 


Match in cui dapprima il Barbisano è andato in svantaggio, per poi rimontare e ribaltare il risultato.


 


Ecco alcuni numeri del Barbisano Eclisse nella stagione appena trascorsa: seconda classificata con 68 punti, a una lunghezza dalla vincitrice Riese Vallà; secondo miglior attacco con 63 reti all’attivo; miglior difesa con 28 reti subite; 40 punti nelle ultime 15 giornate(recuperi e playoff compresi) e 10^ classificata in coppa disciplina, a livello regionale.


 


«Una gioia grande,un risultato che ci ripaga degli sforzi fatti e che ci sprona a continuare il cammino intrapreso,con l’intento sempre di migliorarci» spiega il Presidente Enrico D’Agostin


«Si tratta di un’immensa gratificazione per tutto l’ambiente; il duro lavoro e la totale dedizione di ciascuno ha portato i suoi frutti.


Rngrazio lo sponsor, la famiglia De Faveri e tutti quelli che ci sostengono economicamente».


 


La squadra, anche quest’anno era agli ordini di mister Luciano Casagrande, che commenta così l’annata di Seconda Categoria nel Girone Q: «Campionato iniziato male, visto che non riuscivamo a trovare la quadratura del cerchio, i giusti meccanismi. Ma grazie all’impegno, alla costanza, all’armonia con la società e alla piena disponibilità dei giocatori, siamo riusciti a trovare la nostra identità di gioco e alla fine a centrare l’obiettivo».


 


Chiosa infine il tecnico: «Grazie anche al sostegno dei tifosi che in casa, ma anche in trasferta, sono stati vicini ai ragazzi, aspetto determinante».


 


Capitan Amedeo Damato, classe 1984, che da 4 anni veste i colori arancio-blu. Indossa la maglia n.5 e ha totalizzato 6 reti, di cui 4 in campionato, 1 in coppa e 1, il più importante, nel 3^turno playoff contro il Cordignano.


 


E’infatti sua la rete,su calcio di rigore,del 2-1,nel finale di partita,che ha dato al Barbisano Eclisse la promozione.


Confermando la fascia anche per il prossimo anno, Damato afferma: «Il segreto è stato il gruppo, una compagnia di amici che continuava a fare spogliatoio anche fuori dal rettangolo di gioco, nelle serate dopo gli allenamenti e nel post-partita».


 


Prosegue ancora il capitano:

«I problemi e le difficoltà non sono mancati, ma ne siamo usciti tutti insieme e questo è il risultato».


 


Andrea Della Libera


 

Altri Eventi nella categoria Calcio

Lukaku
Lukaku

Calcio

Dopo la vittoria sulla Roma il calciatore dell'Inter ha festeggiato in un albergo al centro di Milano coi compagni di squadra: intervengono i carabinieri, tutti identificati per violazioni alle regole anti covid

Lukaku, festa di compleanno in hotel: 23 multati

MILANO - Festa di compleanno, stanotte, dopo la vittoria sulla Roma a San Siro, per il calciatore dell'Inter Romelu Lukaku.

Paolo Rossi
Paolo Rossi

Calcio

A dare l'annuncio oggi il sindaco del capoluogo berico, Francesco Rucco

A Paolo Rossi intitolata la piazza davanti allo stadio Menti di Vicenza

VICENZA - Paolo Rossi, l'eroe del Mundial spagnolo 1982 scomparso lo scorso 9 dicembre, sarà ricordato con una nuova piazza pedonalizzata che sorgerà davanti allo stadio Menti di Vicenza.

foto d'archivio
foto d'archivio

Calcio

Nel torneo interregionale pareggio per il Monte contro il Chioggia. Nel campionato regionale ko per Giorgione e Liventina

La domenica del calcio, i risultatri di Serie D ed Eccellenza

TREVISO - Ecco i risultati di ieri di tutte le formazioni trevigiane impegnate nei campionato di Serie D e nel minitorneo di Eccellenza. 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×