23/05/2024nubi sparse

24/05/2024pioggia debole e schiarite

25/05/2024pioviggine e schiarite

23 maggio 2024

Treviso

Bambino con grave malformazione cardiaca trasferito in Italia. Il papà è di Treviso: "Grazie alle Istituzioni"

Il trasferimento dalla Gran Bretagna è avvenuto martedì 23 aprile. È stato sottoposto oggi a un duplice intervento chirurgico

|

|

Bambino con grave malformazione cardiaca trasferito in Italia. Il papà è di Treviso:

ROMA - Neonato affetto da una grave malformazione cardiaca viene trasferito dalla Gran Bretagna all'Italia grazie all'interessamento del Governo italiano. Il padre  esprime la sua riconoscenza nei confronti delle istituzioni italiane. Il piccolo è stato trasferito grazie all'intervento della presidente del Consiglio Giorgia Meloni, del sottosegretario Alfredo Mantovano e di altri funzionari della Presidenza del Consiglio.

Il padre del bambino, originario di Treviso, ha espresso il suo profondo ringraziamento verso coloro che hanno reso possibile questo salvataggio, includendo anche i primari e lo staff medico dell'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma, dove il bambino è stato ricoverato.

Il neonato, nato con una grave cardiopatia congenita, rischiava di essere escluso dal percorso chirurgico nel Regno Unito, ma grazie alla collaborazione tra le autorità italiane e britanniche, è stato organizzato il suo trasferimento in Italia tramite un volo dell'Aeronautica Militare.

Il trasferimento è avvenuto martedì 23 aprile, il bambino che è stato sottoposto a un duplice intervento chirurgico presso l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù oggi. Tutto questo è stato reso possibile grazie all'Aeronautica Militare italiana, alla collaborazione delle istituzioni e al lavoro dello staff medico.

Il legale Simone Pillon, incaricato dalla famiglia del bambino, ha sottolineato l'importanza della collaborazione internazionale e ha ringraziato tutte le persone coinvolte nell'operazione di salvataggio. La vicenda, che ha coinvolto il trasferimento del bambino da un paese all'altro per ricevere cure mediche specializzate, è stata descritta come un esempio di solidarietà e impegno umanitario.

Il padre del neonato, originario di Treviso, ha concluso la sua dichiarazione esprimendo la speranza che il percorso medico del suo bambino vada per il meglio e che presto possa guarire completamente.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×