04 aprile 2020

Castelfranco

Baita al Lago, due mesi di chiusura

Decisione del questore dopo il blitz antidroga

| commenti |

| commenti |

Baita al Lago, due mesi di chiusura

CASTELFRANCO – La discoteca Baita al Lago dovrà restare chiusa due mesi. A deciderlo è stato il questore di Treviso, Tommaso Cacciapaglia. Il provvedimento è conseguenza del blitz antidroga di poco meno di un mese fa, dove furono arrestate due persone per spaccio.

All’epoca erano state sequestrate varie sostanze stupefacenti, per il blitz erano stati impiegati circa sessanta carabinieri.

Il ristorante adiacente alla discoteca, gestito sempre dalla famiglia Brugnaro, resterà regolarmente aperto.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×