27 novembre 2020

Ambiente

Aziende sostenibili, per il Wall Street Journal c'è anche Ericsson.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Aziende sostenibili, per il Wall Street Journal c'è anche Ericsson.

Roma, 30 ott. - (Adnkronos) - Business responsabile, sostenibilità ambientale e inclusione digitale. Sono questi i tre pilastri della strategia di Sostenibilità e Responsabilità d’Impresa di Ericsson che si piazza al 12esimo posto nel ranking del Wall Street Journal delle 100 aziende gestite nella maniera più sostenibile al mondo. "La classifica mostra che Ericsson è nella posizione per adattarsi e prosperare a lungo", afferma Heather Johnson, vicepresidente, Sustainability and Corporate Responsibility.

"Crediamo fermamente che pratiche di sostenibilità basate sulla scienza e integrate in tutta la nostra attività possano aiutare a creare valore per dipendenti, clienti, investitori e per la società. L’inclusione nella classifica è un importante riconoscimento della collaborazione interaziendale per ridurre i rischi e creare impatti positivi in tutta la nostra struttura".

La classifica è stata sviluppata da analisti ambientali, sociali e di governance del Wall Street Journal che hanno valutato più di 5.500 aziende quotate in borsa sulla base di metriche di sostenibilità in ambiti quali business e innovazione, tematiche sociali e di prodotto, temi relativi a dipendenti, luogo di lavoro e ambiente. La metodologia usata per la classifica fornisce un’ampia visione della sostenibilità, valutando la leadership e le pratiche di governance di un'azienda per la loro capacità di creare valore per gli azionisti nel lungo termine.

Per tutte le aziende, ai fini della valutazione, la trasparenza è fondamentale. I punteggi infatti riflettono la quantità di informazioni pubblicamente disponibili sulle politiche, le iniziative e le metriche delle prestazioni di ciascuna società, che possono essere indicatori importanti delle prestazioni finanziarie a lungo termine e dell’impatto che queste potrebbero avere sul pianeta e sulle persone.

 



AdnKronos

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×