29 luglio 2021

Treviso

Autista chiede il biglietto: il passeggero gli sputa in faccia

Nuova aggressione ad un autista della Mom, giovane straniero lo insulta alla fermata di Santi Quaranta

|

|

Autista chiede il biglietto: il passeggero gli sputa in faccia

TREVISO - Ha chiesto al passeggero di mostrare il biglietto, ma si è beccato uno sputo in faccia e una raffica di insulti. Ennesima aggressione ad un autista della Mom in servizio venerdì sera su un bus della linea urbana.

Alla fermata di porta Santi Quaranta, sale sul mezzo un ragazzo di origini straniere. Senza timbrare il biglietto, il giovane prende posto sul bus. A quel punto l’autista chiede al passeggero di esibire il ticket timbrato o la tessera dell'abbonamento, ma il giovane comincia a dare in escandescenze. Insulta e offende l’autista fino a sputargli addosso. Non contento si avvicina minacciosamente all'autista, quasi a volerlo aggredire, poi all'improvviso, salta giù dal bus, ancora fermo, e scappa verso le Mura. L’autista, per non lasciare il veicolo incustodito, ha rinunciato ad inseguirlo, ma ha subito chiamato e denunciato l'accaduto ai carabinieri.

Si tratta del terzo episodio in poco più di un mese, ai danni di conducenti dei mezzi pubblici. Una situazione che l’azienda che gestisce il trasporto pubblico sta cercando di arginare con l’istallazione delle telecamere in stazione e un servizio di vigilanza nelle ore di maggior afflusso, mentre per il controllo sui bus, la Mom, nei giorni scorsi, ha annunciato l’intenzione di chiedere aiuto ai carabinieri in congedo per cercare di prevenire situazioni simili.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×