03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Montebelluna

Aumenta il rischio incidenti dopo il lockdown, a Montebelluna il Comune si appella ai cittadini

"Prima le strade erano quasi sempre deserte, pochissime le automobili e moto"

| Matteo Ceron |

immagine dell'autore

| Matteo Ceron |

auto

MONTEBELLUNA – Con il traffico ridottissimo sulle strade durante le ultime settimane a causa del lockdown, pedoni e persone in bicicletta si sono abituati a girare piuttosto liberamente.

Tanto che ora, con la riapertura, potrebbe esserci un più elevato rischio di incidenti. Per questo il Comune di Montebelluna invita ad una maggiore attenzione in questi giorni.

 

“L’amministrazione comunale raccoglie il suggerimento del Comandante della Polizia locale e del coordinare dei Gruppi di controllo di vicinato, Emiliano Guerra, con un invito volto a prevenire il rischio di incidenti stradali dopo il periodo di lockdown – si legge in una nota -. La graduale riapertura delle attività economica sta naturalmente comportando un progressivo ritorno alla normalità anche sulle strade sulle quali si riversano nuovamente parecchie automobili. Una situazione molto diversa rispetto a quella del lockdown quando le strade erano quasi sempre deserte, pochissime le automobili e moto”.

 

“Viceversa pedoni e ciclisti hanno acquisito una certa libertà nelle strade dovuta al poco traffico di autovetture – viene spiegato ancora -. Il rischio è che la scarsa attenzione da parte di automobilisti e motocilisti così come dei pedoni e dei ciclisti, possa essere causa di incidenti, anche gravi sulle nostre strade”.

 

Il Comune invita quindi gli automobilisti ed i motocilisti a tornare alla guida consapevolmente e senza distrazioni ed allo stesso tempo raccomanda a pedoni e ciclisti di usare marciapiedi e piste ciclabili.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×