28 ottobre 2020

Castelfranco

Aule scolastiche all'ospedale: soluzione temporanea o sistemazione definitiva?

Mario Bertolo (Articolo 1) vuole vederci chiaro sui fondi destinati alla ristrutturazione del Padiglione L del San Giacomo in vista del nuovo anno scolastico

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Aule scolastiche all'ospedale: soluzione temporanea o sistemazione definitiva?

CASTELFRANCO - Aule scolastiche all’ospedale san Giacomo: soluzione temporanea o sistemazione definitiva per i futuri studenti? A chiederselo è Mario Bertolo, coordinato di Articolo 1 per la Casatellana, dopo aver letto il cartello affisso all’esterno del cantiere da poco allestito presso il Padiglione L dell’ospedale e commissionato dalla Provincia di Treviso. Come recita il cartello («Progetto urgente emergenza Covid-19. Ristrutturazione per il recupero del padiglione “L” ad uso scolastico»), i lavori serviranno per ricavare una ventina d’aule per alcune scuole superiori di Castelfranco in vista dell’inaugurazione del nuovo anno scolastico, fissata al 14 settembre, al fine di rispettare le nuove disposizioni in materia di sicurezza anti-contagio, evitando classi sovraffollate.

A destare le preoccupazioni di Bertolo è la cifra stanziata dalla Provincia: 1 milione e 600mila euro, che secondo l’esponente di Articolo 1 mal si conciliano con “piccoli ritocchi” temporanei e provvisori, ma che sembrano invece essere interventi più consistenti e duraturi. Il timore è che il padiglione L possa diventare a tutti gli effetti un nuovo edificio scolastico. «Pretendiamo di conoscere come stanno veramente le cose. Non accettiamo mezze spiegazioni e tanto meno propaganda elettorale», tuona Bertolo, che sottolinea ancora una volta l’idea di Articolo 1 di investire anziché sul Padiglione L sul Padiglione Ovest, di costruzione più recente e più indipendente dalle altre strutture sanitarie.

 



foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×