04 aprile 2020

Montebelluna

Atti vandalici in piazza: scatta la denuncia contro ignoti dal comune di Montebelluna

Il sindaco condanna l’accaduto e annuncia nuove telecamere

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

piazza Ex Internati

MONTEBELLUNA – Dal palazzo del municipio si è alzato un moto di sdegno per quanto accaduto a Santa Maria in Colle dove dei vandali hanno devastato i lampioncini (nuovi, appena collocati) lungo i vialetti che portano al parcheggio di piazza Ex Internati. Secondo la ricostruzione dei fatti è presumibile pensare che l’atto vandalico sia stato compiuto nella nottata di domenica.

“Si tratta con tutta evidenza di un atto vandalico per il quale procederemo con la denuncia contro ignoti – afferma il sindaco Marzio Favero -. Si tratta di un gesto insensato ed incivile perché è un danneggiamento che colpisce la comunità e probabilmente anche i genitori dei ragazzi che con tutta probabilità hanno compiuto l’atto. Quanto accaduto, tra l’altro, stupisce ancor più perché sembra un atto di sfida rispetto ad un’area più volte oggetto di vandalismo”.

Il primo cittadino di Montebelluna quindi prosegue: “Provvederemo con la sistemazione a invitiamo tutti i cittadini ad informare eventuali presenze sospette nel territorio. Procederemo anche con l’installazione di nuove telecamere con visione notturna ma la risposta non può essere questa perché nel momento in cui vengono installati i dispostivi e la conseguenze segnaletica, agli incivili basterà alzare il cappuccio per continuare a delinquere senza farsi riconoscere. L’unica arma a disposizione, contro questi vandali, invece, è quella civica fatta di educazione e di rispetto”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×