01/07/2022foschia

02/07/2022poco nuvoloso

03/07/2022poco nuvoloso

01 luglio 2022

Cronaca

Attentato a casa inviato Rai

|

|

Attentato a casa inviato Rai

"Se non ci fosse stato il cane m'avrebbero dato fuoco a casa". E' quanto denuncia l'inviato di Report Federico Ruffo, vittima lunedì notte di un tentato attentato incendiario nella sua abitazione di Ostia. "Stavo dormendo e ho sentito un rumore da fuori, ho pensato che fosse il cane - racconta il giornalista in un video postato sul profilo Fb della trasmissione tv - invece mi sono accorto che era con me e ha iniziato ad abbaiare. Sono uscito a piedi nudi e, tempo che ho imboccato le scale per capire se ci fosse qualcuno, sono scivolato perché c'era un lago di benzina".

 

Ruffo, autore dell'inchiesta sulla morte di un collaboratore della Juventus coinvolto nel bagarinaggio e sui rapporti tra 'ndrangheta, ultras e alcuni dirigenti della società bianconera, è stato sorpreso intorno alle 4 del mattino da ignoti che hanno cosparso di benzina prima l'ingresso dello stabile in cui vive insieme alla famiglia, poi il pianerottolo e la porta d'ingresso del suo appartamento, con l'apparente intento di darlo alle fiamme. Gli attentatori sono poi fuggiti disturbati dal cane, ma prima hanno disegnato con la vernice spray rossa una croce sul muro del pianerottolo.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×